Fabrizio Cardinale, una scelta estrema per non essere complice della distruzione

“Non posso e non voglio vivere rendendomi complice dell’inquinamento e della distruzione del pianeta. Negli anni Settanta erano fattori espliciti, visibili. Oggi li hanno allontanati dalla nostra vista, ma i processi di distruzione sono ancora più spietati. Ho scelto questa vita perché era l’unica per me possibile”
(Fabrizio Cardinale, da “Io faccio così” pag. 228)

Fabrizio Cardinale, fondatore della "Tribù delle noci sonanti", immerso nella lettura di un libro.

Fabrizio Cardinale, fondatore della “Tribù delle noci sonanti”, immerso nella lettura di un libro.

Acquista Io Faccio Così

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Italia che Cambia

Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi sostenere il nostro lavoro e permetterci di dare voce all'Italia che Cambia attivati anche tu: contribuisci col tuo 5 x mille!

Leggi anche