Tre buoni motivi per fermare il TTIP

Dopo le ultime rivelazioni di Greenpeace, ecco in un video le ragioni per cui è importante scendere in piazza sabato 7 maggio per dire no al Ttip, il trattato transatlantico di libero scambio fra Ue e Stati Uniti

TTIP-protest-GBPhotos-12

Sabato 7 maggio a Roma migliaia di persone scenderanno in piazza per fermare il TTIP, il segretissimo trattato transatlantico di libero scambio fra Ue e Stati Uniti che, stando alle ultime rivelazioni di Greenpeace Olanda, rischia di mettere a repentaglio la salute di milioni di cittadini (soprattutto europei). Ma l’aspetto della salubrità del cibo è solo uno dei tanti motivi per cui è giusto e conveniente opporsi al trattato. Ecco, nel video qua sotto, tre valide ragioni per scendere in piazza sabato a Roma.

 

 

Aderisci alla campagna di Greenpeace e firma l’iniziativa dei cittadini europei per fermare il TTIP.

 

La manifestazione di sabato 7 maggio si svolge a Roma: ritrovo h. 14.00 piazza della Repubblica.

 

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Italia che Cambia

Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi sostenere il nostro lavoro e permetterci di dare voce all'Italia che Cambia attivati anche tu, diventa un Agente del Cambiamento.

Leggi anche