Sono cominciati gli incontri degli Agenti del Cambiamento!

A Bologna e Firenze si sono tenuti i primi incontri degli Agenti del Cambiamento, che proseguiranno fino a fine luglio toccando tutte le principali città italiane. Una comunità attiva e coesa che ha tanta voglia di mettersi all'opera e ha già cominciato ad attuare quelle piccole e grandi azioni quotidiane volte a cambiare il nostro paese!

firenze_ant

Lunedì e martedì scorsi si sono tenuti a Bologna e a Firenze i primi incontri territoriali degli Agenti del Cambiamento che hanno aderito alla Campagna dell’1% promossa da Italia Che Cambia. I più di 400 iscritti possono finalmente conoscersi e cominciare a lavorare insieme!

bologna1

Lunedì mattina sono stati quasi una trentina a ritrovarsi nei locali de L’Altro Spazio di Bologna per cominciare ufficialmente questa splendida avventura di cambiamento! Sotto la guida attenta di Melania Bigi, facilitatrice di ComunitAzione, la giornata di lavoro si è sviluppata in maniera davvero proficua fra momenti di intensa discussione e giochi distensivi.

 

I partecipanti – provenienti da ogni zona dell’Emilia Romagna e anche dalle Marche – hanno potuto confrontarsi sui grandi temi del cambiamento, sulle realtà che lo stanno portando avanti in Italia e sulle modalità d’azione per diventare anche loro protagonisti di questo grandioso processo. In che modo? Rispondendo agli input che Italia Che Cambia ha già cominciato a proporre loro: contribuire a far crescere la mappa segnalando nuove realtà; prendere parte alle macro-azioni di consumo critico che, dall’energia all’economia, toccheranno tutti gli ambiti della vita di ciascuno di loro; attuare quei piccoli suggerimenti di sostenibilità quotidiana che, messi insieme, contribuiscono a rendere migliore la nostra comunità.

 

bologna2

 

Ma non è tutto! Tramite un sondaggio incrociato che consente di far incontrare domanda e offerta, Italia Che Cambia sta mettendo in contatto fra di loro gli Agenti del Cambiamento e le realtà presenti nella mappa, in modo da favorire la nascita di collaborazioni e sinergie fra i vari nodi della rete.

 

A Bologna l’entusiasmo era palpabile e i partecipanti hanno già cominciato ad auto-organizzarsi, dimostrandosi sin da subito una comunità attiva e coesa! Sono già stati fissati momenti di incontro e lavoro comune dei micro gruppi territoriali e il prossimo incontro regionale, che si terrà a ottobre presso l’ecovillaggio Tempo di Vivere.
Martedì 21 il testimone è passato a Impact Hub Firenze, dove si sono riuniti gli Agenti del Cambiamento di Toscana e Umbria guidati da Daniela Bartolini, community manager di uno degli esperimenti più riusciti di Italia Che Cambia, ovvero Casentino Che Cambia, il primo portale territoriale.

 

Anche a Firenze hanno regnato la partecipazione, la condivisione e l’entusiasmo grazie a un gruppo eterogeneo che mischiava persone che si avvicinavano per la prima volta ai temi del cambiamento con altre già attive in progetti e associazioni che se ne occupano da anni. Questo eccellente mix ha fatto sì che nascessero molte proposte concrete. Quella che ha riscosso più successo è stata proprio quella dell’esplorazione del territorio a caccia di realtà virtuose per ampliare ancora di più la rete dell’Italia che cambia.

 

firenze

 

Preparatevi, perché nei prossimi tempi decine di Agenti del Cambiamento percorreranno in lungo e in largo l’Italia per visitare, conoscere e mappare i progetti che stanno trasformando il nostro paese in un luogo più sostenibile, etico e innovativo!

 

E questo non è che l’inizio! Martedì 28 si replica a Padova, ad Almaterra, dove si ritroveranno gli Agenti di Veneto, Trentino e Friuli. Il giorno successivo a Milano, poi a Torino e ancora Roma, Napoli, Bari, Messina e Cagliari. Volete essere parte anche voi di questa svolta storica? Partecipate alla campagna e unitevi alle centinaia di persone che hanno già deciso di prendere in mano la loro vita per cambiarla, insieme!

 

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Italia che Cambia

Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi sostenere il nostro lavoro e permetterci di dare voce all'Italia che Cambia attivati anche tu, diventa un Agente del Cambiamento.

Leggi anche