20 Set 2016

Una fiera itinerante per il turismo sostenibile in Calabria

Scritto da: Francesco Bevilacqua

"Calabria Ispirata" è un'inedita esperienza di "fiera itinerante" che in una settimana attraverserà tutta la Calabria per proporre nuovi modelli turistici in questa bellissima regione partendo dalla sostenibilità, dalle relazioni umane e dalla valorizzazione del territorio.

Salva nei preferiti

Promuovere il turismo sostenibile in Calabria attraverso una fiera itinerante che tocca le eccellenza della punta dello Stivale: una settimana di viaggio, dal Pollino allo Stretto di Messina per visitare progetti virtuosi che coniugano la scoperta del territorio con le buone pratiche.

 

calabria1

Si chiama Calabria Ispirata ed è la prima fiera itinerante delle eccellenze calabresi nell’ambito del turismo sostenibile, esperienziale e ispirazionale. L’idea è proposta da Destinazione Umana, Festival dell’ Ospitalità e Home for Creativity, con partenza prevista per il 25 settembre.

 

Si partirà da La Quercia di Licari, all’interno del Parco del Pollino e, passando per Orme nel Parco, Home for Creativity e altri interessanti progetti di scoperta responsabile del territorio, si arriverà sino a Scilla per il Festival dell’Ospitalità, dove si affronteranno argomenti legati all’innovazione turistica, al rispetto dell’autenticità dei luoghi e alle nuove forme di marketing territoriale.

 

In questa esperienza unica nel suo genere, l’ispirazione diviene un aspetto fondamentale: lasciarsi ispirare significa non avere fretta di trovare le risposte, ma imparare a farsi le domande giuste attraverso l’incontro con vere “buone pratiche” di successo, e costruire una relazione con le persone che le hanno ideate.

 

calabria2

 

Il concetto di ispirazione è il medesimo alla base del turismo ispirazionale creato e promosso da Destinazione Umana, il primo tour operator al mondo che propone esperienze di questo tipo, tra cui appunto Calabria Ispirata. Sarà quindi un viaggio che lascerà un bagaglio importante agli stessi partecipanti, che potranno proporre e sperimentare nuove idee in ambito turistico, imprenditoriale e di valorizzazione del territorio.

 

Si tratterà anche di un percorso formativo: i partecipanti avranno l’obiettivo di raccontare e mostrare nuovi esempi di ospitalità e accoglienza nati in Calabria, sperimentando un modo diverso di intendere il viaggio, di afferrare la meta e il senso della partenza.

 

Ma la vera protagonista dell’iniziativa sarà la Calabria stessa, terra ostica ma capace di grandi potenzialità. Verrà attivato un percorso finalizzato a mettere in luce i punti di forza di una regione che diventa una vera e propria “destinazione umana”, ancor prima che meta turistica di interesse nazionale e internazionale.

 

calabria3

 

Calabria Ispirata vuole invertire il processo, non partendo più da una progettazione turistica studiata “a tavolino”, bensì dalle esperienze peculiari che ognuno degli operatori del settore ha condotto portando avanti i propri progetti.

 

Ciò che emerge da questo quadro è una connessione solida e sincera con il territorio e i suoi abitanti, un modello turistico davvero consapevole e sostenibile, una rete che fa sintesi degli elementi caratterizzanti, delle storie umane che si celano dietro ogni luogo e delle ispirazioni che hanno nutrito e nutrono ogni iniziativa.

 

Cliccate qui per conoscere il programma completo del viaggio.

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Turismo delle radici in Calabria. Speriamo non diventi l’ennesimo parco giochi
Turismo delle radici in Calabria. Speriamo non diventi l’ennesimo parco giochi

Garden sharing: alle radici del fenomeno che può rivoluzionare il turismo in Italia
Garden sharing: alle radici del fenomeno che può rivoluzionare il turismo in Italia

Nepal, una terra da amare e scoprire con i viaggi responsabili di Four Seasons Natura e Cultura
Nepal, una terra da amare e scoprire con i viaggi responsabili di Four Seasons Natura e Cultura

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Diritti animali, spiagge depredate e accessibilità – INMR Sardegna #38

|

Nasce un nuovo impianto fotovoltaico collettivo: servirà 75 famiglie

|

La pesca nello Stretto di Messina, tradizionale e sostenibile, diventa presidio Slow Food

|

Discarica di Lentini, tra chiusure e riaperture emerge la gestione dei rifiuti fallimentare in Sicilia

|

Consumi idrici: Italia ai primi posti in Europa per usi agricoli, industriali e domestici

|

Fotovoltaico in casa: è più ecologico vendere o accumulare l’energia in eccesso?

|

In Sardegna la rivolta degli ulivi contro il Tyrrhenian Link ma Todde rimarca: “L’opera è necessaria”

|

Empatia, vita itinerante, mal di denti e revisioni di camper

string(8) "calabria"