Piemonte che Cambia: inizia un nuovo percorso

Si è concluso domenica 26 febbraio il tour inaugurale del Piemonte Cambia, un viaggio fatto di tanti incontri nelle varie province piemontesi che ci ha permesso di scoprire tante realtà innovative e, a volte, poco conosciute. È dunque ora che viene il bello: lavoriamo, tutti insieme, per far conoscere tutte queste progettualità!

Daniel Tarozzi e Roberto Vietti presentano il progetto Piemonte che Cambia

Cuneo, Verbania, Biella, Val di Susa, Novara, Alessandria, Asti e infine Torino. Nove giorni di viaggio in camper attorno al Piemonte per scoprire tante realtà virtuose nelle diverse province.

 

Si è giunti così nel capoluogo piemontese con l’entusiasmo di aver scoperto tanti nuovi progetti innovativi che, ora, stanno funzionando nel nostro territorio. E neanche Torino ci ha deluso.

 

Daniel Tarozzi e Roberto Vietti presentano il progetto Piemonte che Cambia

Daniel Tarozzi e Roberto Vietti presentano il progetto Piemonte che Cambia

Sabato 25 febbraio, in collaborazione con Bike Pride e il circolo della decrescita Felice di Torino, abbiamo organizzato un Tour in bicicletta nel centro città per osservare da vicino e conoscere diversi progetti, eterogenei tra loro, che da anni stanno lavorando nella città per trasformarla in positivo.

 

Abbiamo avuto il piacere di conoscere la storia e l’attuale situazione della Cavallerizza di Torino, accompagnati da Paolo Pallavidino – storico sostenitore di Italia Che Cambia – e da altri volontari che stanno gestendo, assieme ai cittadini, le sorti di questo meraviglioso sito.

 

Il racconto continua su Piemonte che Cambia 

 

 

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Italia che Cambia

Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi sostenere il nostro lavoro e permetterci di dare voce all'Italia che Cambia attivati anche tu: contribuisci col tuo 5 x mille!

Leggi anche