Un weekend olistico nelle foreste casentinesi

Un fine settimana all'insegna del benessere e della gioia, con attività di gruppo e trattamenti individuali, per la rigenerazione di corpo, mente e spirito. Questa è la proposta di “La Via dell’Albero a.p.s.” e del “Centro Asqua a.p.s.”: un Weekend Olistico che si terrà dal 23 al 25 giugno nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

nervoza

Yoga, meditazione, biodanza, camminate consapevoli e tanto altro durante un fine settimana all’insegna del benessere e della gioia, con attività di gruppo e trattamenti individuali, pensati per la rigenerazione di corpo, mente e spirito. Questa è la proposta di “La Via dell’Albero a.p.s.” e del “Centro Asqua a.p.s.”, un Weekend Olistico che si terrà dal 23 al 25 giugno presso il Rifugio Asqua, a pochi chilometri da Camaldoli, nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

nervoza

 
La Via dell’Albero, Associazione di Promozione Sociale e Centro Olistico del Casentino, ha sede a Soci (AR) ed è stata la prima realtà ad essere mappata sul portale del Casentino Che Cambia  e la prima a tessere sinergie con Italia Che Cambia in Casentino. Il Centro Asqua, gestito da Stefania Calesini, agente del cambiamento e socia attiva di La Via dell’Albero, ha sede in un suggestivo rifugio di montagna che offre ospitalità a chi voglia trascorrere vacanze rigeneranti nell’incantevole bellezza del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi nell’Appennino Tosco-Romagnolo.

 
La Via dell’Albero nasce nel 2013 dall’incontro tra Daniela Bartolini, oggi Community Manager dell’Italia Che Cambia, Carolina Oro e Anna Iorio, entrambi agenti del cambiamento, ed è un luogo di convergenza per attività olistiche e bionaturali del territorio casentinese. Uno spazio che promuove e diffonde una visione sistemica ed uno stile di vita olistico, consapevole dell’interconnessione tra corpo-mente-spirito e tra persona-comunità-ambiente. Corsi settimanali, conferenze tematiche, impegno sociale (Spettacolosi, IntegrActions, il Mercatino dei Talenti, Craniosacral Day, ecc) e progetti educativi come l’Asilo Nel Bosco del Casentino, sono alcune delle iniziative promosse annualmente da questo centro. Le loro proposte facilitano la conoscenza di sé e la partecipazione attiva nel territorio locale per la creazione di nuove sinergie, progetti e opportunità di crescita collettiva.

 
La sinergia tra Asqua e La Via dell’Albero rappresenta l’unione dell’approccio olistico al benessere e della gioiosa convivialità immersi nella natura, e offrono l’opportunità a locali e non locali di prendersi una pausa estiva per riscoprirsi rigenerati, più luminosi e presenti a sè stessi. Un appuntamento che aspira a diventare annuale, arricchendosi nei contenuti dalla presenza di operatori olistici locali e non solo, e della partecipazione di un pubblico aperto e sensibile, desideroso di costruire insieme alternative per un turismo consapevole che pensi anche alla crescita personale e collettiva.

 

 

 

 

Articolo riproducibile citando la fonte con link al testo originale pubblicato su Italia che Cambia

Ti è piaciuto questo articolo? Se vuoi sostenere il nostro lavoro e permetterci di dare voce all'Italia che Cambia attivati anche tu, diventa un Agente del Cambiamento.

Leggi anche