Pubblicati da Daniel Tarozzi

Se non ti interessa questo articolo, non ti interessa l’Italia che Cambia

<p>Il centro multiculturale e ristorante &#8220;Chikù&#8221;, luogo di integrazione sociale e sperimentazione di buone pratiche a Scampia, ha subito l&#8217;ennesimo attacco. Denunciamo questo episodio, ricordando il valore dell&#8217;esperienza di Barbara Pierro e dei suoi colleghi in uno dei quartieri più problematici del nostro Paese.</p>

Bioedilizia e autoproduzione nella Fattoria dell’Autosufficienza

<p>Ecco la seconda parte della nostra intervista a Francesco Rosso, fondatore della Fattoria dell&#8217;Autosufficienza. Francesco ci spiega le tecniche costruttive che ha adottato e i materiali ecologici impiegati, come canapa e legno. Ci parla del sistema produttivo, basato su orti, piante aromatiche e una food forest. E auspica che il suo progetto diventi un esempio replicato in tutta Italia!</p>

Cinzia Catalfamo Akbaraly e la sua Fondazione: una donna italiana in aiuto del Madagascar

<p>La Fondazione Akbaraly è un’organizzazione umanitaria che lavora per migliorare le condizioni di vita in Madagascar con una particolare attenzione per la salute delle donne e dei bambini del paese. Dal 2010 ha lanciato 4Awoman, il più grande progetto di cura oncologica dell’Africa sub sahariana, e da anni finanzia numerose attività nel campo della salute, della nutrizione e dell&#8217;educazione. Abbiamo conosciuto e intervistato Cinzia Catalfamo Akbaraly, la donna che ha dato vita a tutto questo.</p>

La Fattoria dell’Autosufficienza: un luogo per costruire un futuro sostenibile

<p>Autosufficienza alimentare ed energetica, permacultura, ecoturismo, formazione all&#8217;ecologia e alla salute. Situata nell&#8217;appenino romagnolo, nel territorio del comune di Bagno di Romagna, la Fattoria dell&#8217;Autosufficenza rappresenta da anni un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono imparare a riconnettersi con la natura. Ce ne ha parlato Francesco Rosso​, ideatore di questo progetto.</p>

In Liguria il libero scambio di semi e cultura

<p>Il 14 e 15 gennaio nei pressi di Genova abbiamo potuto assistere ad una “due giorni” davvero fuori dal comune, caratterizzata dal premio Parole di Terra e dal Mandillo dei Semi. Tra interviste, conferenze di Giorgio Diritti e Massimo Angelini, scambio di semi e riunioni del consorzio la Quarantina, abbiamo potuto assaporare assaggi di un mondo che ci piace, un mondo in cui natura, cultura, coltura e relazioni siano davvero i protagonisti indiscussi del nostro presente e del nostro futuro.</p>

Marcella Danon: alle radici dell’eco-psicologia – Meme #2

<p>Prosegue il viaggio alla ricerca dei “meme” che muovono il cambiamento. Questa volta incontriamo Marcella Danon, direttrice della scuola italiana di eco-psicologia, una disciplina che intende far incontrare psiche e natura, portando le persone a recuperare un contatto diretto con il pianeta che le ospita. Un approccio che appare quanto mai necessario in questo momento storico.</p>

Andrea De Carlo: il cambiamento tra romanzi e realtà – Meme #1

<p>In occasione del Natale la redazione di Italia che Cambia ha pensato di fare un regalo alle sue lettrici e ai suoi lettori! Un nuovo spazio, Meme!, all&#8217;interno del quale confrontarsi con le grandi menti dei nostri tempi su pensieri, filosofie, visioni, sogni, utopie, progetti, strategie, speranze. Per diffondere e rendere replicabile una vera &#8220;ri-evoluzione&#8221; culturale! Tutto comincia con un Meme! E noi siamo felici di inaugurare questo spazio ospitando l&#8217;intervista che abbiamo realizzato lo scorso ottobre con Andrea De Carlo.</p>