Pubblicati da Daniela Bartolini

Il Paradigma Transpersonale: radici, caratteristiche ed evoluzioni

Abbiamo accennato più volte in questo anno al paradigma transpersonale, e alla psicologia transpersonale, da cui la facilitazione dello sviluppo transpersonale trae ispirazione. Lo abbiamo fatto attraverso esempi concreti di questo approccio affrontando i vari temi che interessano la nostra vita: dalle relazioni, all’educazione, dall’alimentazione al senso di comunità, alle domande esistenziali che da sempre ci accompagnano. Ma come è nata questa “quarta forza” della psicologia? E come si evolve?

Bruno di Loreto Wurms: “Costruiamo comunità consapevoli ed ecologiche” – Meme #23

Il senso di comunità e di appartenenza è fondamentale per ridefinire i valori fondanti della società nella quale viviamo. È quanto afferma Bruno di Loreto Wurms, studioso dei fenomeni della coscienza, formatore presso varie realtà didattiche e comunitarie e divulgatore militante della cultura dell’Ecosofia, all’interno della quale si fondono le visioni dell’Ecologia del Profondo e dell’Ecologia Ambientale.

Daniel Lumera: “Il perdono è un atto rivoluzionario” – Meme #20

Il perdono, in senso universale e laico, è un elemento fondamentale per la qualità della vita, la salute, le relazioni, la società e la risoluzione dei conflitti. Ecco perché, comprendere il significato del perdono significa comprendere il significato della vita. Ne abbiamo parlato con Daniel Lumera, docente, scrittore e formatore a livello internazionale che ha approfondito temi quali il perdono, la meditazione e la felicità.

La scuola, un laboratorio per il domani. Maria de Biase e i Fridays for Future

Da anni ha portato le buone pratiche nelle aule scolastiche, perché l’educazione alla sostenibilità parte dall’esempio e dalle azioni concrete. Abbiamo risentito la mitica preside del Cilento Maria de Biase e con lei abbiamo parlato dei giovani in sciopero per il clima, di Greta Thunberg e delle attività che le scuole possono proporre agli studenti per insegnare loro a costruire un futuro diverso.

Il Tibet è dentro casa

Ci sono figure e luoghi che da sempre rappresentano nell’immaginario collettivo la sacralità dell’esistenza. Ma il momento attuale della nostra umanità sembra invece ricordarci l’impellente necessità di riconoscere quello spazio sacro dentro ognuno di noi, evitando di cadere nella tentazione del rimandare e delegare all’esterno, proiettando qualità, desideri e traguardi, che urge coltivare interiormente per un cambiamento individuale, comunitario e globale.