Pubblicati da ENPA

Ambiente e animali: le richieste al governo Conte bis

L’Enpa chiede che gli importanti intenti annunciati dal Presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte, in tema di tutela dell’ambiente e degli animali vengano declinati nel concreto e che vengano perseguiti alcuni obiettivi minimi che non richiedono spesa ma un chiaro e fermo indirizzo politico.

A Natale anche gli animali hanno diritto alla serenità

Dai cuccioli “sotto l’albero” ai botti di Capodanno. Ogni anno durante le festività natalizie gli animali sono particolarmente esposti ad alcune situazioni di pericolo. Ecco perché l’ENPA propone un vademecum per garantire anche a loro un Natale sereno. E lancia un appello ai sindaci: “Basta botti e fuochi d’artificio”.

300 Milioni di animali rinchiusi: “Stop all’era delle gabbie!”

Nell’UE centinaia di milioni di animali d’allevamento passano la maggior parte della loro esistenza tenuti in gabbia in condizioni di grande sofferenza. Più di 130 associazioni hanno lanciato la petizione “End the cage age” per chiedere alla Commissione europea di porre fine a questo trattamento disumano degli animali d’allevamento.

Caccia, riapre la stagione. “Ritorno alla preistoria”

“Il mondo politico locale continua a voler tornare indietro nel tempo, ad un mondo preistorico e barbaro”. È quanto denuncia l’ENPA in riferimento alla stagione venatoria che, apertasi ieri in tutte le regioni, vede secondo l’associazione un generale peggioramento della situazione per quanto riguarda la tutela degli animali, anche quelli considerati in declino.

Strage di Pasqua: saranno uccisi 500mila agnelli

In molti, troppi, continuano a morire in ossequio ad una usanza crudele che con la tradizione non ha nulla a che fare. È quanto sottolinea l’Enpa che ha lanciato una campagna contro la “strage di Pasqua”: più di 500 mila agnelli saranno massacrati nelle prossime ore.

Natale, gli animali non sono giocattoli. Solo adozioni responsabili

In occasione delle festività natalizie, che vedono un preoccupante incremento degli acquisti di animali, l’ENPA denuncia la moda “del cane sotto l’albero” e invita chi fosse realmente interessato a condividere il proprio percorso di vita con un animale ad adottarlo in una struttura di accoglienza o rispondendo ad uno degli appelli diffusi dai volontari animalisti.