economia2040

CAMBIA LA FINANZA, SCEGLI L'ETICA!

Decidi tu cosa finanziare con i tuoi soldi!

PERCHÉ ?

La finanza controlla il mondo, quanto (o più) della politica. I suoi impatti hanno una ricaduta molto concreta nelle nostre vite – dal sistema di welfare all’imposizione fiscale, dal prezzo del cibo a quello dell’energia – e a volte anche in quella di interi Stati costretti a salvare un sistema finanziario scollegato dall’economia reale utilizzando miliardi di euro pubblici, anche nostri. Negli ultimi dieci anni Stati Uniti e Europa hanno speso quasi duemila miliardi di euro per soccorrere le banche in difficoltà. Le stesse banche che – spesso – trafficano in armi, finanziano guerre, ricattano persone e stati.

Nel documento Economia 2040, elaborato assieme ai maggiori esperti italiani, abbiamo individuato delle azioni concrete per cambiare il mondo dell’economia e della finanza: adesso è il momento di metterle in pratica! Per cambiare il mondo possiamo decidere di dare importanza a come vengono utilizzati i nostri risparmi e scegliere la finanza etica. Un’alternativa concreta e reale per milioni di persone in tutto il mondo che, con azioni semplici come quelle di depositare del risparmio o utilizzare un conto corrente, contribuiscono a generare oltre 110 miliardi di euro di credito a organizzazioni non profit e imprese responsabili che lavorano mettendo al centro le persone e l’ambiente.

5 MOTIVI PER SCEGLIERE LA FINANZA ETICA

1. Attenzione alle conseguenze non economiche delle azioni economiche

La finanza etica si preoccupa dell’impatto sociale e ambientale della sua attività e dei finanziamenti che eroga. Nata per boicottare le aziende che producono armi, violano i diritti umani e danneggiano l’ambiente, oggi fa molto di più. Con i soldi dei risparmiatori, finanzia progetti per il bene comune e nel rispetto delle comunità: tutela dell’ambiente, promozione della cultura e dello sport, inclusione sociale per le persone svantaggiate, cooperazione internazionale, contrasto alla mafia, rigenerazione urbana, imprese responsabili e start up giovanili.

2. Trasparenza

Con la finanza etica sai quali organizzazioni e progetti vengono finanziati con i tuoi soldi.

3. Relazione

La finanza etica mette al centro le persone, proponendo un’esperienza fondata sulla relazione, sull’ascolto e sulla la fiducia

4. Efficienza e Sobrietà

La gestione delle istituzioni di finanza etica dev’essere improntata ad un uso responsabile di tutte le risorse.

5. Partecipazione

Soci e risparmiatori hanno la possibilità di partecipare attivamente alle decisioni strategiche e allo sviluppo della cultura della finanza etica.

PARTECIPA AGLI EVENTI

Novembre è il mese della finanza etica, in cui le socie e i soci di Banca Etica presentano iniziative in tutta Italia per spiegare e raccontare la finanza etica a persone, imprese, organizzazioni, associazioni. >>GUARDA GLI EVENTI DEL MESE DELLA FINANZA ETICA<<

PASSA ALLA FINANZA ETICA!

In Italia le realtà più note e diffuse nel campo della finanza etica sono Banca Etica e le Mag. Scopri qua sotto le caratteristiche di queste due esperienze e inizia anche tu a decidere cosa finanziare con i tuoi soldi!

Banca Etica è la prima banca italiana ispirata ai principi della finanza etica, nata dal basso, cooperativa e l’unica in Italia a pubblicare sul sito web le organizzazioni che finanzia grazie al risparmio depositato dai propri clienti.

Offre i principali prodotti e servizi – conti correnti, carte, internet banking, investimenti, polizze assicurative, finanziamenti – e propone un’esperienza bancaria fondata sulla relazione grazie a una rete di Filiali e Banchieri Ambulanti* in tutta Italia, cui si accompagna una piena operatività online.

Non solo, i soci possono entrare in relazione con uno dei 70 gruppi di volontari che in tutta Italia promuovono la cultura dell’uso responsabile del denaro e animano il dibattito sulle scelte strategiche che la banca deve prendere: http://www.bancaetica.it/git/

*sono i consulenti finanziari di Banca Etica

Le Mag (Mutue di autogestione) sono società cooperative che si occupano di finanza etica. Diventare socio di una Mag significa partecipare in maniera diretta nel decidere quali progetti di utilità sociale finanziare.

Le Mag sono sette in Italia e operano in diversi territori della penisola: Verona, Milano, Reggio Emilia, Torino, Venezia, Roma e Firenze. Con le Mag si va oltre il concetto di banca: è la comunità che si fa garante della propria autosufficienza finanziaria e sceglie come investire le proprie risorse per il bene collettivo.

Per diventare socio e investire i propri soldi in una Mag è necessaria stima e fiducia reciproca per cui il primo passo è la conoscenza. Clicca su approfondisci e compila il form se vuoi essere messo in contatto con la Mag più vicina a te!

APPROFONDISCI

Capire la finanza: le schede facili per saperne di più