Articoli

habicura-2
 / Redazione / Arte e cultura / Articoli

L'estate di Italia che Cambia al festival Habicura di Roma

Da giugno a ottobre i giornalisti di Italia che Cambia portano le più belle esperienze di cambiamento in atto nel Paese sul palco del festival Habicura, un angolo del quartiere San Lorenzo di Roma strappato al degrado, riempito di cultura, musica e socialità e ridato ai romani. Nel prossimo appuntamento, in programma giovedì 27 giugno alle ore 19, Italia che Cambia presenta e propone una delle iniziative virtuose più interessanti che si stanno diffondendo in Italia e in Europa: i Repair cafè.
59402691_544960156032579_5090256713639002112_n
 / Cristina Diana Bargu / Articoli / Stili di vita

La Yogurta, una casa laboratorio dove tutto è possibile

Una fucina di idee fertili, un luogo di cui prendersi cura, uno spazio dove esprimere la creatività collettiva e risolvere i conflitti. Era l'estate del 2017 quando con il montaggio della yurta ha preso forma e anima il progetto “La Yogurta”, una casa laboratorio aperta alla comunità a pochi chilometri da Roma che ospita seminari, workshop e formazioni residenziali. Siamo andati a trovare e abbiamo intervistato la fondatrice Irene Ausiello.
#SOStenibilmente - Kick Off Meeting foto di gruppo 3
 / Redazione / Articoli / Educazione

#SOStenibilmente: al via un innovativo progetto di educazione ambientale per le scuole

Supportare i docenti delle scuole elementari, medie e superiori nella promozione di cambiamenti nelle azioni quotidiane e negli stili di vita di ciascuno, per costruire una cultura basata sul rispetto dell’ambiente e sui principi della sostenibilità. Italia che Cambia partecipa al progetto #SOStenibilmente promosso dal Centro Internazionale per l’Infanzia e la Famiglia (CIFA Onlus) e finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.
michele-gentile
 / Ezio Maisto / Arte e cultura / Articoli

“Non rifiutiamoci”, il libraio che scambia rifiuti con un libro

Dopo aver lanciato anni fa l’iniziativa del “libro sospeso”, ispirata all’usanza napoletana di lasciare un caffè pagato per un avventore meno abbiente, un libraio del Cilento regala libri in cambio di rifiuti in plastica e alluminio. Un modo originale per sensibilizzare sul problema dei rifiuti, promuovere la lettura e sottolineare il ruolo sociale delle librerie nei piccoli centri.