Cicli produttivi e rifiuti

oasi-wwf-rifiuti-zero-asti-favorisce-economia-circolare
 / Lorena Di Maria / Cicli produttivi e rifiuti

L’Oasi WWF a rifiuti zero che ad Asti favorisce l’economia circolare

Si avvierà entro tre anni il progetto-guida che vedrà l’oasi di Valmanera, a pochi chilometri da Asti, totalmente a rifiuti zero. Il progetto, in collaborazione con GAIA spa, si pone l’obiettivo di favorire l’economia circolare e la corretta gestione dei rifiuti sul territorio dell’astigiano, limitando al minimo gli scarti non recuperabili e diffondendo buone pratiche per un futuro sempre più sostenibile.
impariamo-consumare-meno-educazione-sostenibilita
 / Lorena Di Maria / Cicli produttivi e rifiuti / Educazione

“Impariamo a Consumare meno”: l’educazione alla sostenibilità insieme a Piemonte che Cambia

Un convegno aperto a tutti, un momento di incontro e informazione che coinvolgerà le scuole di Torino che, con la partecipazione di soggetti esperti in tema di sostenibilità, si confronteranno su un tema comune e sempre più discusso: l’ambiente e il consumo. Anche Italia che Cambia prenderà parte all’iniziativa, portando le testimonianze delle belle esperienze che arricchiscono sempre più il nostro territorio.
industry-598642_960_720
 / Redazione / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

Comuni e comunità contro gli inceneritori: l'economia circolare parte dai territori

Pubblichiamo il comunicato del comitato #SbloccaItaliagameover sul tema inceneritori, tanto dibattuto in questi giorni. Alla radice della discussione una diversa visione di fondo: da un lato applicare i principi dell'economia circolare per trasformare i rifiuti in risorse, dall'altro favorire chi dal "business dei rifiuti" trae vantaggi e guadagni.
piemonte-via-settimana-europea-riduzione-rifiuti
 / Lorena Di Maria / Cicli produttivi e rifiuti

Il Piemonte dà il via alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti!

Inizia domani, sabato 17 novembre, la “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti”, la principale campagna di informazione e sensibilizzazione sugli impatti ambientali connessi alla produzione di rifiuti che parte proprio dai cittadini. Per un’intera settimana chiunque potrà prendere parte all'iniziativa e dare il proprio contributo in difesa dell'ambiente, guardando insieme verso scenari futuri sostenibili.
plastic-bottles-115071_960_720
 / Andrea Degl'Innocenti / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

“Va bene lo stop alla plastica usa e getta, ma la vera rivoluzione circolare è sviluppare i sistemi di riuso”- Parte 1

Il problema dei rifiuti, e in particolare della plastica, è urgente e complesso. Le recenti normative europee sull’economia circolare e contro la plastica usa e getta sembrano muovere nella direzione giusta. Ma per risolvere il problema sono necessari una riprogettazione dei cicli produttivi e dei cambiamenti importanti nel sistema di raccolta differenziata. Ne abbiamo parlato in una lunga chiacchierata con Silvia Ricci la responsabile campagne dell'ACV Associazione Comuni Virtuosi . Conclusione? Nei rifiuti non esiste alcuna soluzione miracolosa perché, come diceva l’umorista statunitense Arthur Bloch, “I problemi più complessi hanno soluzioni semplici, facili da comprendere e sbagliate”.