Cicli produttivi e rifiuti

plastic-bottles-115071_960_720
 / Andrea Degl'Innocenti / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

“Va bene lo stop alla plastica usa e getta, ma la vera rivoluzione circolare è sviluppare i sistemi di riuso”- Parte 1

Il problema dei rifiuti, e in particolare della plastica, è urgente e complesso. Le recenti normative europee sull’economia circolare e contro la plastica usa e getta sembrano muovere nella direzione giusta. Ma per risolvere il problema sono necessari una riprogettazione dei cicli produttivi e dei cambiamenti importanti nel sistema di raccolta differenziata. Ne abbiamo parlato in una lunga chiacchierata con Silvia Ricci la responsabile campagne dell'ACV Associazione Comuni Virtuosi . Conclusione? Nei rifiuti non esiste alcuna soluzione miracolosa perché, come diceva l’umorista statunitense Arthur Bloch, “I problemi più complessi hanno soluzioni semplici, facili da comprendere e sbagliate”.
shoes-505471_960_720
 / Elisabetta Elia / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

Vestiti nuovi per neonati? Un enorme spreco di soldi, tempo e risorse

Avete mai pensato a quante risorse si sprecano per la produzione di vestiti nuovi per neonati? E quanti soldi e tempo perdono i genitori per l'acquisto di capi destinati ad essere usati pochissime volte e spesso realizzati con materiali che fanno male alla pelle? A partire da queste domande e ispirato dalla nascita di una nipotina, Vincenzo Rusciano ha deciso di creare YouKoala, startup nata con l’idea di ‘far viaggiare’ e scambiare abiti dei bambini da 0 a 12 anni di qualità controllata e certificata.
industry-598642_960_720
 / Redazione / Cicli produttivi e rifiuti

Sblocca Italia, siamo al “game over”?

Siamo ad un punto di svolta nella storia del decreto “Sblocca Italia” e della gestione dei rifiuti nel nostro Paese? Se ne è parlato nel corso del meeting “Comuni e Comunità contro gli inceneritori si incontrano. L'Economia Circolare parte dai territori”. All'incontro, organizzato dal Movimento Legge Rifiuti Zero, ha partecipato Italia che Cambia, con Daniela Bartolini e Andrea Degl'Innocenti che hanno moderato l'evento.
cianfrusoteca 1_ant
 / Redazione / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

Sotto sgombero la Cianfrusoteca, uno dei primi negozi senza soldi d'Italia

Da otto anni in Salento era attiva la Cianfrusoteca, uno spazio dedicato al riuso e alla condivisione, dove si cercava di costruire un modello di scambio basato sul dono non mercificato. L'obiettivo era quello di portare un cambiamento positivo in termini ambientali e di relazioni sociali. Purtroppo da qualche giorno questo "negozio senza soldi" è sotto sgombero per ordine dell'amministrazione comunale. Ecco il comunicato diffuso dai fondatori del progetto.
RWSeleALL-607
 / Greenpeace / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

Rifiuti in mare: microplastica anche in pesci e invertebrati (Guarda le foto)

Tra il 25 e il 30 per cento dei pesci e invertebrati analizzati presenti nel Mar Tirreno contiene micro particelle di plastica, evidenziando livelli di contaminazione paragonabili a quelli già riscontrati negli organismi analizzati nell’Adriatico. Una nuova ricerca diffusa da Greenpeace conferma la rilevanza ambientale del problema dei rifiuti plastici in mare.
salva-il-tappo-riutilizzo-sughero-bioedilizia C
 / Lorena Di Maria / Cicli produttivi e rifiuti

Salva il tappo, il riutilizzo creativo dei tappi di sughero in bioedilizia

Salva il tappo è l’iniziativa di Artimestieri, cooperativa sociale di Boves che si occupa di produzione di arredamento naturale e bioedilizia. Il progetto, dalla forte impronta ecologica e sostenibile, ha dato vita ad una partecipata e consistente raccolta di tappi di sughero già attiva nella provincia di Cuneo, i quali, attraverso un processo di trasformazione, vengono riconvertiti in nuova materia prima per la realizzazione di isolante naturale per le abitazioni.