Educazione

impariamo-consumare-meno-educazione-sostenibilita
 / Lorena Di Maria / Cicli produttivi e rifiuti / Educazione

“Impariamo a Consumare meno”: l’educazione alla sostenibilità insieme a Piemonte che Cambia

Un convegno aperto a tutti, un momento di incontro e informazione che coinvolgerà le scuole di Torino che, con la partecipazione di soggetti esperti in tema di sostenibilità, si confronteranno su un tema comune e sempre più discusso: l’ambiente e il consumo. Anche Italia che Cambia prenderà parte all’iniziativa, portando le testimonianze delle belle esperienze che arricchiscono sempre più il nostro territorio.
narrative-794978_960_720
 / Redazione / Articoli / Educazione

“Cura, bellezza e sogni siano i pilastri dell'educazione”

Mentre l'istituzione scolastica è attraversata da contraddizioni e malessere, si moltiplicano nel mondo pratiche pedagogiche efficaci e innovative, segno della necessità di una trasformazione radicale nell'ambito dell'educazione. “Cura, bellezza e sogni ci pare possano essere i primi fondamenti di un cambiamento possibile dell’educazione e della scuola”. È quanto sostengono i promotori del primo Congresso Mondiale della Trasformazione Educativa che si terrà a Napoli dal 29 al 31 ottobre.
foto2-cs-camera
 / Redazione / Articoli / Educazione

“Spegni il cellulare, accendi il cuore”: il corto degli studenti contro il bullismo

“Spegni il cellulare, accendi il cuore”. È questo il titolo del cortometraggio contro il bullismo realizzato dai ragazzi delle scuole medie di Ravenna e presentato qualche giorno fa alla Camera dei Deputati. La storia ruota intorno ad un’aggressione ai danni di una ragazzina che ha l’unica “colpa” di essere più sensibile e timida degli altri e che viene presa di mira dai bulli di turno.
educazione-diffusa
 / Redazione / Articoli / Educazione

La scuola senza mura: manifesto per un'educazione diffusa

Abitare in modo diverso gli edifici scolastici e sperimentare piazze, boschi, botteghe, mercati e qualsiasi spazio sociale e culturale come luoghi di apprendimento. Dar vita ad una scuola senza mura e oltre le mura che permetta a bambini e ragazzi di vivere e scoprire il territorio, grande risorsa scambio e sperimentazione al di fuori di ogni logica di mercato, di adattamento passivo, di competizione o di guadagno monetario. È questo il nuovo modello educativo tratteggiato nel Manifesto dell'educazione diffusa, al quale è possibile aderire.
skate-farm-progettomulti-funzione-e-obiettivo
 / Daniela Bartolini / Educazione

Skate Farm: un progetto multi-funzione e multi-obiettivo

Al centro lo skateboarding e intorno a questo la coltivazione di un orto collettivo per la comunità, la creazione di un percorso di Orto Didattico rivolto ai bambini e ai genitori, il coinvolgimento della comunità locale e delle associazioni, attività manuali e ricreative collegate alla natura e allo sport e coinvolgimento di persone con fragilità. È Skate Farm alle porte di Alessandria.
orto a scuola 1
 / Francesco Bevilacqua / Articoli / Educazione

Orto a scuola: come crescere bambini consapevoli

Abbiamo intervistato Maria Panteghini, maestra bresciana che insieme ai suoi alunni cura un orto scolastico, un ottimo strumento per insegnare ai bambini a rapportarsi con la Natura e ad autoprodurre. Nel suo progetto tuttavia non c'è solo l'orticoltura: pulizia degli spazi scolastici, yoga, nuoto, camminate, interculturalità sono altri aspetti che contribuiscono a creare consapevolezza nei piccoli.
homeschooling-2
 / Andrea Degl'Innocenti / Articoli / Educazione

“Perché non ho mandato a scuola i miei figli e vi consiglio di fare lo stesso” - Seconda parte

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell'educazione a casa? E i genitori sono adatti ad insegnare? Non c'è il rischio che i bambini crescano isolati? E ancora, non si rinuncia forse così a voler cambiare la scuola? Di questo e molto altro abbiamo parlato con Erika Di Martino, mamma, scrittrice e divulgatrice fra le massime esperte di educazione parentale in Italia, in una lunga intervista di cui vi presentiamo qui la seconda parte.
two-boys-3396713_960_720
 / Andrea Degl'Innocenti / Articoli / Educazione

"Perché non ho mandato a scuola i miei figli e vi consiglio di fare lo stesso", l'homeschooling secondo Erika Di Martino

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell'educazione a casa? E i genitori sono adatti ad insegnare? Non c'è il rischio che i bambini crescano isolati? E ancora, non si rinuncia forse così a voler cambiare la scuola? Di questo e molto altro abbiamo parlato con Erika Di Martino, mamma, scrittrice e divulgatrice fra le massime esperte di educazione parentale in Italia, in una lunga intervista di cui vi presentiamo qui la prima parte.