Integrazione sociale

arriva-torino-tohandbike-prima-bici-condivisione-persone-con-disabilita
 / Lorena Di Maria / Disabilità / Integrazione sociale / Mobilità

Arriva a Torino “ToHandbike”, la prima bici in condivisione per persone con disabilità

E’ sostenibile, è in condivisione ed è l’esempio di una mobilità totalmente innovativa. Si chiama "ToHandbike" e rappresenta il bike sharing pensato per persone con disabilità o ridotte capacità motorie, primo esempio in Italia e in Europa. Una bici accessibile a tutti con un impatto sociale molto forte, che va a sommarsi alle già presenti esperienze di “mobilità verde” presenti sul territorio.
assay-2
 / Redazione / Articoli / Integrazione sociale

Migranti e aziende biologiche si uniscono contro il caporalato

In Puglia dalla collaborazione tra lavoratori migranti vittime di caporalato e aziende biologiche d'eccellenza è nato il pestato di cime di rapa e broccoletti Assay, risultato di un percorso che ha messo al centro i diritti delle persone e l'agricoltura ecologica nel tentativo di proporre soluzioni alla condizione di sfruttamento che affligge la produzione di cibo nel nostro Paese.
al-di-dei-sogni-1
 / Barbara Cassioli / Articoli / Integrazione sociale

Una Fattoria dei sogni nel terreno confiscato alla mafia

A Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, in un terreno confiscato alla mafia ha sede una realtà che offre un'occasione di riscatto e inserimento lavorativo a persone in condizione di forte svantaggio sociale. Barbara, in viaggio da qualche settimana, è andata a trovarli e ha intervistato il presidente della cooperativa Al di Là dei Sogni che ha dato vita alla fattoria agricola-sociale denominata Fattoria dei sogni.
invecchiamento-attivo-piemonte-valorizza-nuove-risorse-per-intera-comunita
 / Lorena Di Maria / Integrazione sociale

Invecchiamento attivo: il Piemonte valorizza nuove risorse per l'intera comunità

Una nuova legge per la promozione e valorizzazione dell’invecchiamento attivo è stata approvata proprio in questi giorni in Piemonte, volta a favorire una maggior partecipazione e protagonismo delle persone di età avanzata alla vita sociale e culturale attraverso iniziative territoriali. Obiettivo è riconoscere il contributo che tali soggetti possono dare alla comunità, incentivando una maggior solidarietà nei rapporti intergenerazionali.
alone-2666433_960_720
 / Sara Capurso / Articoli / Integrazione sociale

Come salvare dal ritiro sociale i “ragazzi fantasmi”

Prevenire il ritiro sociale di adolescenti e meno giovani che, sempre più numerosi ed in molti paesi del mondo, si isolano gradualmente fino a smettere di avere qualsiasi contatto con il mondo esterno. È questo l'obiettivo del progetto “Fuoricamera” avviato in una scuola superiore di Varese e dedicato proprio agli Hikikomori, come vengono definiti coloro che, a causa di un disagio, si allontanano per lunghi periodi dalla società.