Le Storie!

In questa sezione pubblichiamo i video, le foto e i racconti delle realtà incontrate da Daniel Tarozzi nel suo primo Viaggio nell’Italia che Cambia e da Daniel Tarozzi, Andrea Degl'Innocenti, Paolo Cignini e gli altri colleghi della redazione nei viaggi successivi.

alvise
 / Paolo Cignini / Le Storie!

Io faccio così #221 - ALVISE: vivere senza soldi, senza spreco e senza inquinamento

Una comunità spontanea di persone che si scambiano informazioni sui temi legati alla sostenibilità e alla promozione di stili di vita basati sull'economia del dono, l'autoproduzione e la riduzione degli sprechi. È nato nel 2015 su WhatsApp il gruppo ALVISE, acronimo di ALpignano VIve Senza. Ecco la storia di come è nato e si è evoluto questo progetto nato da un'idea di Marco Conti, cittadino di Alpignano, in provincia di Torino.
ri-generation
 / Paolo Cignini / Le Storie!

Io faccio così #220 - Ri-Generation: l'impresa che riporta in vita gli elettrodomestici dismessi

Riusare, Rigenerare, Ridurre. Sono le parole chiavi di Ri-Generation, impresa che rigenera elettrodomestici destinati alla discarica e li rivende a prezzi più economici rispetto al prodotto nuovo, contribuendo a combattere lo spreco di risorse ambientali e umane. Grazie alla collaborazione con il Sermig, Ri-Generation sta creando anche nuovi posti di lavoro, rivolgendosi a persone che il lavoro lo avevano perso durante la crisi. Un progetto di Economia Circolare a tutto tondo.
serra-guarneri
 / Paolo Cignini / Le Storie!

Io faccio così #217 - Serra Guarneri: il borgo abbandonato diventa un Centro di Educazione Ambientale

Tra le colline del Parco delle Madonie, vicino Cefalù in Sicilia, un borgo abbandonato e poi recuperato ospita oggi il Centro di Educazione Ambientale Serra Guarneri. Immerso nel bosco di Guarneri e aperto a tutti, ma in particolare a bambini e ragazzi, il Centro è un luogo dove ritrovare il contatto con la natura, riscoprendo il senso di comunità e appartenza. Ripercorriamo insieme la storia di Serra Guarneri, dove il tempo non esiste e i visitatori sono abitanti veri e propri del posto.
museo-a-come-ambiente-maca
 / Daniel Tarozzi / Le Storie!

Io faccio così #215 - MAcA: il primo museo in Europa dedicato all'ambiente

Non si finisce mai di imparare e di scoprire, a qualsiasi età. Questo il principio ispiratore del primo museo in Europa interamente dedicato alle tematiche ambientali. Nato a Torino dal riciclo architettonico di una fabbrica dismessa, il MAcA – Museo A come Ambiente offre un concentrato di esperienze per promuovere conoscenza e consapevolezza intorno a quattro tematiche principali: acqua, energia, rifiuti e riciclo, alimentazione.
terra-e-abba-
 / Paolo Cignini / Le Storie!

Io faccio così #214 - I terreni abbandonati tornano in vita con lo zafferano

Salvatore, Nicola, Maurizio e Pierpaolo sono quattro giovani sardi che hanno deciso di non emigrare e vivono a Girasole, un piccolo paese affacciato sul mare nella costa est della Sardegna. Qui, insieme, hanno dato vita al progetto Terra e Abba che, a partire dalla coltivazione dello zafferano, si pone l’obiettivo di recuperare i terreni abbandonati dell’Ogliastra, incentivare bambini e adulti a prendersi cura della terra.
flora-6
 / Daniela Bartolini / Le Storie!

Io faccio così #213 - Gli oli essenziali di Flora: l'aromaterapia è un modo di vivere

Dall'incontro di Mario Rosario Rizzi con il mondo dell'aromaterapia e dalla sua cura per la terra, ha preso vita, tra le colline della Toscana, l'azienda Flora. Sorta circa 30 anni fa, questa azienda longeva è specializzata nella produzione di oli essenziali realizzati con materie prime di altissima qualità e nell'assoluto rispetto della natura e dei lavoratori.
dig
 / Daniel Tarozzi / Le Storie!

Io faccio così #212 - I Briganti di Librino: rugby e resilienza

Nella periferia di Catania, a Librino, presso il Campo San Teodoro Liberato, recuperato dal lavoro dei volontari dopo anni di incuria, incontriamo i Briganti di Librino: più squadre di rugby, un progetto di coesione e inclusione sociale, una Librineria con il doposcuola. Questo e molto altro sono i Briganti di Librino, un progetto che non si è fermato nemmeno dopo un incendio di natura dolosa e che insegna come lo sport possa essere davvero uno dei principali motori del cambiamento.