Italia che cambia in tour: Lecce

loca primavera
Sto caricando la mappa ....

Data - Ora: 01/06/2014 - 18:00 - 23:30

Luogo: Villa Baldassarri


Il 1° giugno, il tour dell’Italia Che Cambia sarà ospite di La primaVERA maniFESTA Dono, Autoproduzione e Ospitalità, organizzata da il Formicaio, FucinAsud, Cianfrusoteca:

Settima Edizione – 1 GIUGNO 2014 – Villa Baldassarri (LE)

Programma:

 

 

ore 17.30 apertura con video istallazioni, Bazar delle Autoproduzioni, banchetti del dono e del baratto

 

ore 18.30  Pillole di Cambiamento

 

La comunità è il punto di partenza da cui occorre rilanciare una visione nuova del mondo, attivando processi di consapevolezza, di condivisione e altri modi di immaginare i rapporti economici e sociali. Le pratiche virtuose sono le utopie comunitarie che tracciano un’idea nuova di sviluppo centrata sul primato delle persone e non dei profitti. Scenari possibili a confronto fuori dall’omologazione neoliberista.

 

Saluti:

 

Una comunità in cammino – Lab. Omar Moheissi

 

Introduce e coordina:Alessandro Taurino Università degli studi di Bari 

 

Le comunità cambiano se i sogni crescono

 

Utopie concrete:

 

- Cooperativa di comunità: l’esperienza di Melpignano - Ivan Stomeo, sindaco di Melpignano

 

- Spazi Popolari: l’esperienza di Sannicola – Ivano Gioffreda

 

- Un nuovo rapporto con la terra: utopie del futuro Luigi Panico – Ass. Agriculture “Tullia e Gino”

 

Documentario: Lo spirito del grano – i custodi della terra – Isidoro Colluto, Donato Nuzzo, Fulvio Rifuggio

 

Narrazioni utopiche:

 

Io Faccio così – Viaggio in camper nell’Italia che Cambia” con Daniel Tarozzi – scrittore e autore del libro

 

———————————————————————————————————————————–

 

Ore 21.00  TAVOLATA CONVIVIALE NELLE VIE DEL VINO AUTOPRODOTTO

 

Focacce, pizze rustiche, pizze di patata, dolci, vino autoprodotto e quant’altro sono il dono della comunità.

 

Ore 21.30 TEATRO – SUPER COMPOST – Spettacolo di e con Nicoletta Achille e Alfredo Melissano

Ore 22.30 CONCERTO – TUTTE LE COSE INUTILI – Cantautorato punk da Prato

 

loca primavera