MosaicoFacce

i protagonisti...

dell' Italia Che Cambia

11401561_870474333023493_7224922907508262012_n
Io faccio così #87 - Paolo Pileri, un "Vento" di cambiamento per salvare il paesaggio
10 September 2015
10411954_674416382629290_2099498197978667058_n (1)
Io faccio così #98 – Officine Frida: design e moda sostenibile dagli scarti
26 November 2015
11108185_870474489690144_7367274844630988525_n
Io faccio così #88 - “Cambio vita con una bicicletta”. Andrea Saccon e le consegne ecologiche
17 September 2015
luci-ombre
Io faccio così #169 - Studenti e detenuti in uno spettacolo di luci e ombre
25 May 2017
casertano1
Io Faccio Così #5: Oltre la scuola pubblica. La storia di Danilo Casertano e di come ha creato una “scuola di tutti”
28 November 2013
gianni-capra
 / Paolo Cignini / Le Storie!

Io faccio così #194 - Exe.it: il primo Data Center in Italia a emissioni zero

Lo sapevate che i data center, se prendiamo in considerazione l’Europa, il Nord America e l’Oceania, sono la prima causa delle emissioni di anidride carbonica? Exe.it è una società che opera nel bolognese dal 1988 nel settore dell’informatica, fornendo servizi ad ampio spettro e di specializzazione. Con il suo Green data center è diventata la prima società in Italia a fornirsi di un data center completamente a emissioni zero, strutturato per l’efficienza energetica.
vallescura
 / Paolo Cignini / Le Storie!

Io faccio così #186 - La Vallescura: “Così produciamo una birra contadina sana e sostenibile”

La storia dell’azienda agricola “La Vallescura”, un’azienda a conduzione familiare con sede a Piozzano, nell’appennino piacentino, che si è dotata per prima in Italia di una malteria che ha permesso di realizzare una vera birra contadina di eccellenza, grazie anche alla coltivazione dell’orzo biologico nei propri campi. Un percorso che ha comportato anche una scelta coraggiosa di cambiamento di vita dei suoi fondatori. Una scelta che il tempo ha ampiamente ripagato e non solo in denaro.
boschi-vivi
 / Paolo Cignini / Le Storie!

Io faccio così #185 - Boschi vivi: un cimitero naturale per la salvaguardia del paesaggio

Boschi Vivi è una cooperativa e un progetto di economia circolare: si tratta dell'unico servizio di interramento delle ceneri che opera in area boschiva in Italia e che reinveste i propri utili in progetti di salvaguardia dei boschi e dei paesaggi. Nata nel marzo 2016, Boschi Vivi si pone inoltre l'obiettivo di rendere il bosco prescelto per l'interramento un luogo partecipato, organizzando all'interno attività ludiche e ricreative e rivoluzionando di fatto il sistema dei servizi cimiteriali.
fenice
 / Elena Risi / Le Storie!

Io faccio così #184 - Fenice Green Energy Park: il parco delle energie rinnovabili

Il Fenice Green Energy Park è un parco immerso nel verde, a Padova, che favorisce la conoscenza delle energie rinnovabili, delle ecotecnologie e della sostenibilità ambientale. Sviluppato in cinque ettari di terreno, organizza corsi di formazione specialistica per aziende e professionisti, laboratori didattici per scuole di tutte le età e attività di educazione ambientale all'interno del parco. È uno spazio recuperato dall'abbandono ed è liberamente accessibile alla cittadinanza.
semilune1
 / Paolo Cignini / Le Storie!

Io faccio così #180 - Due aspiranti contadine in difesa della biodiversità

Valorizzare la biodiversità, diffondere la cultura dei semi antichi e delle erbe spontanee, promuovere il rispetto per la natura. È questa la missione delle “aspiranti contadine”, come loro stesse amano definirsi, Elena e Roberta, fondatrici dell'Associazione SemiLune e ideatrici di tantissime iniziative legate al mondo naturale, tra cui “Erbacce e dintorni”, festival che si tiene ogni anno a Bracciano, in provincia di Roma.
23683_1154556963543_5889950_n
 / Elena Risi / Le Storie!

Io faccio così #178 - Serpica Naro, una stilista immaginaria per liberare la moda dal precariato

Serpica Naro, una stilista provocatrice virtuale si è infiltrata nel calendario ufficiale della Settimana della Moda milanese del 2005 per denunciare le condizioni dei lavoratori precari nell’industria della moda italiana. Da questa beffa mediatica è nato un collettivo che organizza eventi, laboratori e iniziative in particolare intorno ai concetti di proprietà intellettuale, soggettività nelle industrie creative, lavoro e precarietà nella moda.
fablab_milano
 / Veronica Tarozzi / Le Storie!

Io faccio così #176 - FabLab Milano: la fabbricazione digitale incontra la condivisione

Un laboratorio di fabbricazione digitale completamente attrezzato, un luogo di condivisione e coworking aperto a studenti, docenti, imprese, ricercatori, artigiani, liberi professionisti. Situato nel quartiere della Bovisa, il FabLab Milano facilita lo scambio di idee e la nascita di nuovi progetti offrendo a chiunque la possibilità di sperimentare e acquisire competenze tecniche.