Articoli contenenti il tag cuneo

nasce-scuola-agricoltura-indigena-percorso-autoproduzione-riscoperta-tradizioni
 / Lorena Di Maria / Agricoltura / Educazione

Nasce la scuola di Agricoltura Indigena: un percorso di autoproduzione e riscoperta delle tradizioni

A Cherasco ha avvio, per il periodo estivo, la scuola di Agricoltura Indigena, un percorso finalizzato ad apprendere pratiche tradizionali quali agricoltura naturale, biodinamica e permacultura, oltre che tecniche di autoproduzione del cibo e relazione con la natura. La scuola nasce dallo sviluppo del progetto in agroecologia dell’ecovillaggio LaCasaRotta, un polo di ricerca e pratica di agricolture naturali e di stili di vita, insieme all’organismo agricolo NuoveRotte.
reis-yuri-chiotti
 / Paolo Cignini / Le Storie!

Io faccio così #231 - Juri Chiotti, lo chef stellato che ha cambiato vita per la montagna

Juri Chiotti è uno chef stellato che ha deciso di cambiare vita e tornare alle sue origini: le Alpi piemontesi. Tra questi monti, dopo anni di esperienze in Italia e nel mondo, ha ora dato vita al ristorante agriturismo “REIS Cibo Libero di Montagna”. Oggi Juri non vive solamente in cucina: si occupa anche dell’orto e degli animali perché, come ha scoperto, agricoltura, allevamento e cucina sono profondamente legati. Il suo nuovo sogno? il recupero del borgo di famiglia.
paraloup-rifugio
 / Elisabetta Elia / Le Storie!

Io faccio così #227 - Paraloup: lo spirito della Resistenza in un rifugio di montagna

Borgata Paraloup è un rifugio di montagna nella Valle Stura, a Cuneo. Un luogo dove i partigiani di Giustizia e Libertà hanno fatto la Resistenza e che oggi è rinato grazie alla Fondazione Nuto Revelli Onlus. Oggi la borgata Paraloup è un vivace centro culturale di scambio e di crescita, un sistema integrato di attività turistico-artigianali, agro-pastorali e di proposte culturali-formative, per coinvolgere la comunità locale e creare una rete di condivisione e partecipazione con le altre realtà del territorio.
un-miglio-al-giorno-a-scuola-1519639622
 / Lorena Di Maria / Salute e alimentazione

Noosoma, la cura al di là del sintomo

Cambiare lo sguardo e la prospettiva con cui ci si rivolge alla persona pensando alla salute più che alla malattia: questo è l’obiettivo di “Noosoma”, movimento fondato dai professionisti Eliana Brizio e Mario Frusi che da anni si occupano di salute, concentrando l’attenzione sull’interazione delle componenti fisiche e psico-emozionali dell’individuo, per ristabilire un dialogo equilibrato che miri a sviluppare una mentalità del benessere a 360 gradi.
campeggio-migrante-2018-raduno-nazionale C
 / Lorena Di Maria / Articoli / Integrazione sociale

Campeggio Migrante 2018, il raduno nazionale per la conoscenza e l’integrazione

Mercoledì 27 giugno ha avuto inizio il “Campeggio Migrante”, evento annuale di portata nazionale che riunisce le diverse realtà legate ad “Arte Migrante”, giungendo alla sua terza edizione. L’iniziativa, pensata e realizzata in collaborazione tra i diversi gruppi attualmente attivi, tra cui quello di Torino e Cuneo, ha luogo presso l’ecovillaggio “Seconda Stella a Destra” di Fontanaluccia a Modena e rappresenta un’occasione di incontro e scambio volta a favorire momenti inclusivi di conoscenza, confronto e riflessione.
salva-il-tappo-riutilizzo-sughero-bioedilizia C
 / Lorena Di Maria / Cicli produttivi e rifiuti

Salva il tappo, il riutilizzo creativo dei tappi di sughero in bioedilizia

Salva il tappo è l’iniziativa di Artimestieri, cooperativa sociale di Boves che si occupa di produzione di arredamento naturale e bioedilizia. Il progetto, dalla forte impronta ecologica e sostenibile, ha dato vita ad una partecipata e consistente raccolta di tappi di sughero già attiva nella provincia di Cuneo, i quali, attraverso un processo di trasformazione, vengono riconvertiti in nuova materia prima per la realizzazione di isolante naturale per le abitazioni.
un-miglio-al-giorno-a-scuola-1519639622
 / Daniela Bartolini / Articoli / Educazione

A scuola si cammina “un miglio al giorno” per contrastare obesità e sedentarietà

Benessere e movimento all’aria aperta. “Un miglio al giorno” è il progetto che la Asl TO4 ha importato dalla Scozia per promuovere il movimento e l’attività all’aria aperta come parte integrante della giornata a scuola e diffondere nella comunità scolastica informazioni e conoscenze sui benefici dell’attività motoria. 1Km e 600 metri di camminata a passo svelto per ossigenare la mente e offrire un esempio di buona pratica quotidiana.