Articoli contenenti il tag immigrazione

scuolina-2
 / Cristina Diana Bargu / Articoli / Integrazione sociale

La Scuolina, un modello virtuoso di accoglienza e integrazione

Ha preso vita quasi per caso in un paesino della Toscana un modello virtuoso di accoglienza e integrazione sorto per iniziativa del docente universitario e fisico Andreas Formiconi. Da Poggio alla Croce, il piccolo centro in cui si trovava, la Scuolina si è ora trasferita a Firenze e intreccia le sue attività con quelle del Laboratorio Aperto di Cittadinanza Attiva.
funky-tomato
 / Daniel Tarozzi / Economia / Le Storie!

Funky Tomato, il pomodoro etico che supera il caporalato - Io faccio così #254

Contrastare il caporalato, restituire dignità alle lavoratrici e ai lavoratori stranieri ed italiani, costruire una filiera agroalimentare naturale e biologica, promuovere una nuova economia etica. Il tutto partendo dal pomodoro, il cibo più pop del mondo. Nato nel 2015 nel sud Italia, il progetto Funky Tomato testimonia che è possibile costruire un modello di produzione sostenibile per chi lavora nei campi, per chi produce e per chi acquista e poi mangia.
mediterranea-
 / Redazione / Articoli / Integrazione sociale

Mediterranea: una nave italiana in difesa dei migranti

È stata ribattezzata Mediterranea la prima missione in acque internazionali completamente organizzata in Italia da una rete di realtà della società civile. Partita qualche giorno fa, la nave denuncerà e testimonierà ciò che accade in quel tratto di mare divenuto un cimitero “nel silenzio, nell’assenza di soccorsi, nel vuoto lasciato dalle ong criminalizzate, nella complice indifferenza dei governi italiani ed europei”.
Tra le vie di Riace
 / Elena Risi / Articoli / Legalità

L'arresto di Mimmo Lucano: chi cambia dal basso viene punito?

In migliaia sono scesi in piazza e si sono mobilitati per manifestare la propria solidarietà a Mimmo Lucano, il sindaco di Riace divenuto simbolo mondiale dell'accoglienza diffusa e finito martedì scorso agli arresti domiciliari per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e abuso d'ufficio. Ad essere sotto accusa, da una parte, e difeso, dall'altra, non è solo il sindaco reggino ma quel principio universale di umanità in nome del quale Lucano avrebbe agito.