Articoli contenenti il tag lavoro

miriam-pugliese
 / Daniel Tarozzi / Imprenditoria / Le Storie!

Miriam Pugliese, una storia d'amore: “Torno in Calabria per creare seta e futuro” - Io faccio così #257

Oggi vi raccontiamo la storia di Miriam Pugliese, una giovane calabrese cresciuta in Lombardia, che ha deciso di tornare nella sua terra da Berlino e qui, con altri due giovani, ha riportato in vita la filiera della seta creando economia, recuperando tradizioni e stimolando il turismo in un borgo fino a quel momento in forte spopolamento.
funky-tomato
 / Daniel Tarozzi / Economia / Le Storie!

Funky Tomato, il pomodoro etico che supera il caporalato - Io faccio così #254

Contrastare il caporalato, restituire dignità alle lavoratrici e ai lavoratori stranieri ed italiani, costruire una filiera agroalimentare naturale e biologica, promuovere una nuova economia etica. Il tutto partendo dal pomodoro, il cibo più pop del mondo. Nato nel 2015 nel sud Italia, il progetto Funky Tomato testimonia che è possibile costruire un modello di produzione sostenibile per chi lavora nei campi, per chi produce e per chi acquista e poi mangia.
Foto gruppo Marche-0615
 / Redazione / Articoli / Imprenditoria / Lavoro e imprenditoria

Le giovani imprese vittime del sisma si mettono in rete

Nell’Appennino colpito dal terremoto del 2016, grazie al progetto di Fondazione Edoardo Garrone e Legambiente le giovani imprese locali fanno rete attraverso nuove forme di imprenditorialità che uniscono sostenibilità ambientale e innovazione. “Ricostruire fiducia” è infatti il tema scelto per l'ultima edizione di “ReStartApp per il centro Italia”, incubatore temporaneo di impresa per il rilancio dell'economia appenninica.
assay-2
 / Redazione / Articoli / Integrazione sociale

Migranti e aziende biologiche si uniscono contro il caporalato

In Puglia dalla collaborazione tra lavoratori migranti vittime di caporalato e aziende biologiche d'eccellenza è nato il pestato di cime di rapa e broccoletti Assay, risultato di un percorso che ha messo al centro i diritti delle persone e l'agricoltura ecologica nel tentativo di proporre soluzioni alla condizione di sfruttamento che affligge la produzione di cibo nel nostro Paese.