Articoli contenenti il tag lavoro

funky-tomato
 / Daniel Tarozzi / Economia / Le Storie!

Funky Tomato, il pomodoro etico che supera il caporalato - Io faccio così #254

Contrastare il caporalato, restituire dignità alle lavoratrici e ai lavoratori stranieri ed italiani, costruire una filiera agroalimentare naturale e biologica, promuovere una nuova economia etica. Il tutto partendo dal pomodoro, il cibo più pop del mondo. Nato nel 2015 nel sud Italia, il progetto Funky Tomato testimonia che è possibile costruire un modello di produzione sostenibile per chi lavora nei campi, per chi produce e per chi acquista e poi mangia.
Foto gruppo Marche-0615
 / Redazione / Articoli / Imprenditoria / Lavoro e imprenditoria

Le giovani imprese vittime del sisma si mettono in rete

Nell’Appennino colpito dal terremoto del 2016, grazie al progetto di Fondazione Edoardo Garrone e Legambiente le giovani imprese locali fanno rete attraverso nuove forme di imprenditorialità che uniscono sostenibilità ambientale e innovazione. “Ricostruire fiducia” è infatti il tema scelto per l'ultima edizione di “ReStartApp per il centro Italia”, incubatore temporaneo di impresa per il rilancio dell'economia appenninica.
assay-2
 / Redazione / Articoli / Integrazione sociale

Migranti e aziende biologiche si uniscono contro il caporalato

In Puglia dalla collaborazione tra lavoratori migranti vittime di caporalato e aziende biologiche d'eccellenza è nato il pestato di cime di rapa e broccoletti Assay, risultato di un percorso che ha messo al centro i diritti delle persone e l'agricoltura ecologica nel tentativo di proporre soluzioni alla condizione di sfruttamento che affligge la produzione di cibo nel nostro Paese.
IMG-20190329-WA0006
 / Redazione / Articoli / Disabilità

Agricoltura e lavoro cambiano la vita dei giovani con autismo

In occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo raccontiamo le storie di due realtà della rete di Agricoltura Sociale Lombardia che hanno vinto la scommessa dell’inclusione superando luoghi comuni e timori. Ecco le testimonianze dirette di alcuni ragazzi con autismo, esempi in carne ed ossa di impegno e voglia di imparare. “Il ricordo più bello di questa esperienza è stato iniziarla” racconta Luca.