Articoli contenenti il tag Piemonte

amici-della-lana-storie-di-piazza-realta-biellese-rivivere-cultura-popolare
 / Lorena Di Maria / Arte e cultura

"Amici della Lana" e "Storie di Piazza": le realtà che nel biellese fanno rivivere la cultura popolare

Amici della Lana e Storie di Piazza sono due associazioni che, nel biellese, raccontano le memorie dei luoghi tramite l’arte, la cultura, lo spettacolo e la creatività popolare, facendo emergere la bellezza di un territorio tutto da scoprire. Per il periodo estivo hanno organizzato un ricco programma culturale che, in diversi comuni biellesi, valorizza la storia e le tradizioni locali tramite eventi gratuiti e aperti a tutti.
celocelofood-rete-esercizi-commerciali-dona-cibo-chi-ne-ha-bisogno
 / Lorena Di Maria / Cicli produttivi e rifiuti

Celocelo Food, la rete di esercizi commerciali che dona il cibo a chi ne ha bisogno

Celocelo Food è il nuovo progetto di recupero delle eccedenze alimentari che sta partendo a Torino, costruendo una rete di esercizi commerciali sensibili ai temi della responsabilità sociale e ambientale. Il progetto è realizzato dall'Agenzia per lo Sviluppo Locale di San Salvario e da Equovento Onlus e rappresenta l'ultima novità del già attivo progetto Celo Celo.
nasce-scuola-agricoltura-indigena-percorso-autoproduzione-riscoperta-tradizioni
 / Lorena Di Maria / Agricoltura / Educazione

Nasce la scuola di Agricoltura Indigena: un percorso di autoproduzione e riscoperta delle tradizioni

A Cherasco ha avvio, per il periodo estivo, la scuola di Agricoltura Indigena, un percorso finalizzato ad apprendere pratiche tradizionali quali agricoltura naturale, biodinamica e permacultura, oltre che tecniche di autoproduzione del cibo e relazione con la natura. La scuola nasce dallo sviluppo del progetto in agroecologia dell’ecovillaggio LaCasaRotta, un polo di ricerca e pratica di agricolture naturali e di stili di vita, insieme all’organismo agricolo NuoveRotte.
too-good-to-go-app-combatte-spreco-alimentare
 / Lorena Di Maria / Viaggiare

Racconti on the road di un viaggio… nel Piemonte che Cambia

Ci sono storie che ci fanno divertire, altre che ci incuriosiscono, oppure che ci emozionano. Ci sono storie che raccontano pezzi di vita delle persone, di comunità e di interi territori. Proprio da questi racconti parte il nostro tour nel Piemonte che Cambia, per far emergere quelle realtà virtuose che ci circondano e per testimoniare il vero motore di un cambiamento in atto intorno a noi tutti i giorni.
arriva-torino-tohandbike-prima-bici-condivisione-persone-con-disabilita
 / Lorena Di Maria / Disabilità / Integrazione sociale / Mobilità

Arriva a Torino “ToHandbike”, la prima bici in condivisione per persone con disabilità

E’ sostenibile, è in condivisione ed è l’esempio di una mobilità totalmente innovativa. Si chiama "ToHandbike" e rappresenta il bike sharing pensato per persone con disabilità o ridotte capacità motorie, primo esempio in Italia e in Europa. Una bici accessibile a tutti con un impatto sociale molto forte, che va a sommarsi alle già presenti esperienze di “mobilità verde” presenti sul territorio.
cio-che-vale-associazione-riscopre-forza-proprio-territorio
 / Lorena Di Maria / Sostenibilità ambientale

CiòCheVale: l’associazione che riscopre la forza del proprio territorio

Sostenibilità, etica e solidarietà sono i principi cardine alla base della visione di Ciò che Vale, associazione di promozione sociale che, sui territori della collina torinese, sta scommettendo da anni sulla valorizzazione dei luoghi e delle piccole comunità che li abitano, attraverso la riscoperta delle tradizioni e dei saperi locali e la creazione di forme di aggregazione sociale basata su buone pratiche e stili di vita sostenibili.
too-good-to-go-app-combatte-spreco-alimentare
 / Lorena Di Maria / Cicli produttivi e rifiuti

"Too Good To Go", l’app che combatte lo spreco alimentare

“Troppo buono per essere buttato” è il cibo invenduto di ristoranti, bar, panifici, hotel, supermercati e altre attività di ristorazione che, con la nuova iniziativa “Too Good To Go”, giunta a Milano e ora anche a Torino, verrà messo in vendita a prezzi ribassati tramite l’utilizzo di una applicazione, coinvolgendo sempre più persone alla lotta contro gli sprechi alimentari.