Articoli contenenti il tag plastica

plastic-free 2_ant
 / Andrea Degl'Innocenti / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

L’Italia del plastic-free è pronta al recepimento della Direttiva? - Parte 2

Nella prima parte di questo articolo abbiamo spiegato cosa prevede la nuova direttiva europea sulle plastiche monouso (cosiddetta SUP, Single Use Plastics), quali sono gli oggetti e gli imballaggi che vengono messi al bando e il fatto che il divieto sia esteso anche alle plastiche biodegradabili e compostabili. In questa seconda parte vogliamo quindi spingerci oltre e analizzare come l’Italia si stia preparando al recepimento della direttiva, se le iniziative “plastic- free” sono coerenti con le indicazioni contenute nella direttiva e quali sono le reazioni dei comparti industriali interessati dal divieto che riguarda le stoviglie monouso in materie plastiche. 
plastic-631625_1920
 / Andrea Degl'Innocenti / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

Cosa prevede veramente la direttiva Ue sulle plastiche monouso - Parte 1

È appena stata approvata la versione definitiva della direttiva Ue sulle plastiche monouso. Alcuni prodotti e imballaggi usa e getta in plastica saranno vietati a partire dal 2021, divieto che viene esteso anche alle bioplastiche. Vengono anche previsti regimi di responsabilità estesa del produttore per alcuni prodotti non ancora coperti e nuovi obiettivi di raccolta e riciclo per le bottiglie di plastica. Ecco la prima parte dell’analisi realizzata da Silvia Ricci, responsabile campagne dell'ACV Associazione Comuni Virtuosi, e Andrea Degl’Innocenti.
spoons-65660_960_720
 / Andrea Degl'Innocenti / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

Direttiva Ue sulla plastica monouso: “Ora gli stati membri vadano oltre al plastic free” - Parte 2

La direttiva approvata dal Parlamento europeo sulla plastica monouso getta le basi per grossi cambiamenti nella progettazione, imballaggio e utilizzo dei beni di consumo, introducendo divieti su molti oggetti di plastica usa e getta e concetti come la responsabilità estesa del produttore su molti altri. Riusciranno gli stati membri a recepire correttamente la direttiva e anzi a cogliere l'occasione per andare oltre il plastic free e introdurre misure per il riuso, la riduzione a monte dei rifiuti, il superamento dell'usa e getta? Ne abbiamo parlato con Silvia Ricci, responsabile campagne dell'ACV Associazione Comuni Virtuosi.
plastic-bottles-115071_960_720
 / Andrea Degl'Innocenti / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

“Va bene lo stop alla plastica usa e getta, ma la vera rivoluzione circolare è sviluppare i sistemi di riuso”- Parte 1

Il problema dei rifiuti, e in particolare della plastica, è urgente e complesso. Le recenti normative europee sull’economia circolare e contro la plastica usa e getta sembrano muovere nella direzione giusta. Ma per risolvere il problema sono necessari una riprogettazione dei cicli produttivi e dei cambiamenti importanti nel sistema di raccolta differenziata. Ne abbiamo parlato in una lunga chiacchierata con Silvia Ricci la responsabile campagne dell'ACV Associazione Comuni Virtuosi . Conclusione? Nei rifiuti non esiste alcuna soluzione miracolosa perché, come diceva l’umorista statunitense Arthur Bloch, “I problemi più complessi hanno soluzioni semplici, facili da comprendere e sbagliate”.