Articoli contenenti il tag terremoto

farming-climate-change-3449647_960_720
 / Alessandra Profilio / Ambiente / Articoli

Fanghi inquinanti e condoni edilizi: i punti più controversi del “decreto Genova”

Spargimento di fanghi contaminati sui terreni agricoli, nuovi condoni nell'isola di Ischia e sanatoria degli illeciti edilizi nell'area del Terremoto del Centro Italia. Sono questi alcuni dei punti più controversi del cosiddetto “decreto Genova”, un provvedimento che solo in parte riguarda il capoluogo ligure e l'emergenza post-crollo del ponte Morandi.
15780751_1530451630303028_4275089665372165460_n
 / Roberto Battista / Articoli / Stili di vita

Dopo il terremoto la comunità rinasce in una Villamagica

Grazie all'aiuto volontario e alle donazioni delle persone che da tutta Italia si sono attivate per sostenere le popolazioni colpite dal terremoto che lo scorso anno ha devastato il centro Italia, è nata nel comune di Sellano, in provincia di Perugia, la ludoteca Villamagica. Questo spazio di socializzazione per bambini e ragazzi è diventato nei mesi un punto di riferimento per tutta la comunità che qui si è ritrovata.
case3
 / Roberto Battista / Abitare / Articoli / Cicli produttivi e rifiuti

Ripensare l’abitare #1 - Rimettersi in moto dopo il terremoto

Dopo il terremoto che ha devastato il centro Italia, sono molte le persone che stanno “ripensando l’abitare” immaginando le case del futuro, non solo antisismiche ma sane, ecologiche, leggere ed autosufficienti. Le professionalità e conoscenze tecniche in buona parte già esistono in Italia. Si tratta di cucire insieme gli elementi già esistenti e condividere le esperienze per ottimizzare le risorse.
umbria1
 / Roberto Battista / Articoli / Sostenibilità ambientale

Riportare la vita nelle zone del terremoto

Qualche anno fa Piergiorgio Faraglia ha deciso di cambiare vita: lasciata Roma si è trasferito in un piccolo borgo dell'Umbria dove ha aperto uno studio di registrazione. Quello che prima del sisma era uno spazio di creatività a servizio del territorio, oggi risente dell'abbandono di queste zone e del drastico calo del turismo. Una drammatica situazione comune a tutte le attività di quei posti.
201609121301916545_amatrice
 / Paolo Cignini / Articoli / Sostenibilità ambientale

Terremoto: lo Stato non c'è, i cittadini si attivano

Roberto Battista, un Agente del Cambiamento dell’Umbria e collaboratore di Italia che cambia, ha subito ingenti danni alla propria abitazione dopo il terremoto che ha colpito il centro Italia a partire dall’agosto 2016. In questa intervista ci racconta come stanno andando le cose a livello burocratrico-amministrativo e di come si stiano attivando dei processi per la costruzione di un piccolo villaggio di casette antisismiche ed ecologiche.