Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
24 Gen 2013

Pensieri, parole e… Tv

Scritto da: Daniel Tarozzi

Oggi (24 gennaio 2013) dalle 11 alle 12 sarò in diretta tv su Rai Uno per parlare del viaggio che […]

Oggi (24 gennaio 2013) dalle 11 alle 12 sarò in diretta tv su Rai Uno per parlare del viaggio che sto facendo e confrontarmi con altri ospiti.
Non nego un po’ di emozione. Conosco la televisione avendoci lavorato ma non sono mai stato davanti alla telecamera in diretta.
Vi farò sapere. Intanto devo dire che mi ha colpito come tantissima gente si sia entusiasmata alla notizia di questa presenza sul piccolo schermo.
A quanto pare la televisione mantiene ancora un suo strano fascino. Andarci viene vissuto come fosse un merito. Qualcosa su cui a freddo voglio riflettere!
Ora scappo. Vedremo se avrò modo di esprimermi o sarò risucchiato nei meccanismi infermali dell’infotaiment. A dopo!

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

La Cina verso la grande transizione? – Io Non Mi Rassegno #239

|

La paura di Lise

|

Il Boschetto: da spazio abbandonato a orto dove si coltivano insieme frutta, verdura e tempo!

|

Covid, scuola e DAD: un sostegno agli studenti in difficoltà per non lasciare indietro nessuno

|

Tre artisti si esibiscono nella natura per promuovere l’economia circolare

|

Una rete di famiglie genovesi condivide oggetti, vestiti e buone pratiche per bimbi “a basso impatto”

|

Murales, sartoria sociale, turismo e orti urbani: così rinasce la periferia degradata di Lecce

|

Altro denaro, molto altro denaro