Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
18 Feb 2014

Partorire in casa, nel cuore di Caserta

Vanda Covre, associazione La Luna Piena – Casa del Parto  “L’ospedale è per i malati, non per donne e nascituri […]

Vanda Covre, associazione La Luna Piena – Casa del Parto

La Luna Piena - Casa del Parto, Caserta, marzo 2013, da "Io faccio così" pag. 257

La Luna Piena – Casa del Parto, Caserta,
marzo 2013,
da “Io faccio così” pag. 257


 “L’ospedale è per i malati, non per donne e nascituri sani. Io ho capito che c’era qualcosa che non andava dopo aver partorito la mia prima figlia, circa 40 anni fa. Ho capito di aver subito una violenza nel parto. E’ stata un’esperienza terribile! In ospedale si partorisce sulle sedie ginecologiche, i bambini vengono espulsi in orizzontale. Ti sembra ‘naturale’? In casa favoriamo il parto in verticale, o in acqua che è meglio. Inoltre seguiamo i ritmi naturali della donna, non cercando di rinviare il parto se – ad esempio – è domenica”
 

Per saperne di più leggi:
 
io-faccio-cosi-libro-70810Daniel Tarozzi
Io faccio così-libro
Viaggio in camper alla scoperta dell’Italia che cambia
 
 
 
partoElisabetta Malvagna
Partorire Senza Paura – libro
Come superare i luoghi comuni sulla nascita e riconquistare una capacità perduta
 
 
partoacquaAnna Ceccherini
Dall’Acqua alla Vita – Il Parto in acqua e a domicilio
Esperienze di un’ostetrica
 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Si fa presto a dire “buone vacanze”! – Io Non Mi Rassegno #197

|

La parola “bellezza” è la sintesi perfetta del viaggio nella Sicilia che Cambia

|

Quo Vado? Un percorso per giovani alla ricerca della propria rotta nel mondo

|

“I parchi naturali possono salvarci dalla crisi ecologica ed economica”

|

L’ecovillaggio Torri Superiore, il cantiere del vivere sostenibile che ha fatto la storia – Io faccio così #295

|

Elena e Sara: la rivoluzione degli abiti usati per “riformare” il sistema moda

|

Il cammino delle panchine invita le persone a sostare su ciò che è importante

|

A Palermo i ragazzi del carcere minorile ripartono dai biscotti