Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
13 Lug 2015

Il bar più piccolo del mondo

Scritto da: Marco Fossi

Se passate da Milano, non potete farvi mancare il bar più piccolo del mondo. Si chiama “Back door 43” e si ispira ai bar “back door” nati nell’America del proibizionismo. Allora, la “porta posteriore” era nascosta dietro un negozio di giocattoli, o di abbigliamento.  Vuoi cambiare la situazione di cicli produttivi e rifiuti in italia?ATTIVATI […]

Se passate da Milano, non potete farvi mancare il bar più piccolo del mondo. Si chiama “Back door 43” e si ispira ai bar “back door” nati nell’America del proibizionismo. Allora, la “porta posteriore” era nascosta dietro un negozio di giocattoli, o di abbigliamento.

 

Vuoi cambiare la situazione di
cicli produttivi e rifiuti in italia?

ATTIVATI

Oggi rinasce in Ripa di Porta Ticinese 43 a Milano, ed è davvero minuscolo: una sola luce, due/tre metri quadri di superficie e…appena lo spazio per l’apertura della porta. Grande, più o meno, come le cabine in cui si fanno le foto per i documenti.

 

backdoor43

 

Ovviamente, date le dimensioni mignon, è un bar “take-away”: ordini, vieni servito in un bicchiere di carta riciclata, sorseggi all’aperto.


Anche il bancone è il più piccolo del mondo: una fessura 30 per 30 centimetri, in cui…. Si vedono solo le mani del barman (e attraverso cui tutti gli avventori cercano di spiare che succede all’interno).

Minuscola anche la lista: solo 4 cocktail…. Ma molto buoni. E per gli animi romantici, esiste anche un miscorsopico interno con… due soli posti a sedere. Ovviamente va prenotato: è all’interno di una back door chiusa a chiave. Piccolissimo, ma molto, molto romantico! Se riuscite a trovarlo, piccolo com’è…

 

 

#IoNonMiRassegno 17/2/2020

|

Arredi ecologici per le città: l’efficienza energetica cambia gli spazi urbani

|

Imparare facendo nella Libera Università del Bosco

|

Un tour musicale in bicicletta dall’Inghilterra alle Marche

|

Giovani ed economia circolare: la rivoluzione dell’impresa parte da qui

|

La storia di Fabio: “Giro il mondo in bici per combattere la sclerosi multipla”

|

Bar papà, la community di padri che si raccontano e supportano

|

Un centro ecologico e olistico immerso nella natura della Calabria

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l'editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.