Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
18 Set 2015

Premio Comuni Virtuosi: vince Seravezza (LU)

Come ogni anno, il Premio Comuni Virtuosi, indetto dall’omonima associazione, verrà consegnato per incoronare le amministrazioni locali che si sono […]

Come ogni anno, il Premio Comuni Virtuosi, indetto dall’omonima associazione, verrà consegnato per incoronare le amministrazioni locali che si sono distinte nell’attuazione di politiche positive nei cinque campi della sostenibilità: gestione del territorio, impronta ecologica della macchina comunale, rifiuti, mobilità sostenibile nuovi stili di vita. La consegna del riconoscimento, patrocinato da ANCI e Ministero dell’Ambiente, avverà domani sera a Forlì, in occasione della Notte Verde, evento che si inserisce nella Settimana del Buon Vivere del capoluogo romagnolo.

 

premio-comuni-virtuosi

 

Fra i Comuni che si sono distinti, spicca Seravezza, in provincia di Lucca, vincitore assoluto del Premio Comuni Virtuosi: la cittadina versiliese è «uno di quegli esempi concreti di come le politiche ambientali, se adottate trasversalmente a tutti i settori della macchina comunale, possano diventate il paradigma con cui declinare una politica sociale ed ecologica di comunità, in grado di fare la differenza nel miglioramento concreto della qualità della vita delle persone. La molteplicità dei progetti realizzati e la visione d’insieme rappresentano un modello e un punto di riferimenti per tutte quelle amministrazioni che intendono cimentarsi nel campo della sostenibilità», scrive la giuria nelle sue motivazioni.

 

Fra gli altri vincitori, va sottolineata la prestazione di Parma, il Comune più grande fra quelli in gara, che si aggiudica la categoria “rifiuti” ex aequo con Malnate. La “mobilità sostenibile” invece è ad appannaggio di Rivalta, di cui abbiamo parla anche qui su Italia Che Cambia in questo articolo. Infine, menzione speciale nella categoria “nuovi stili di vita” per San Salvatore Monferrato.

 

seravezza

 

Il vincitore riceverà 4000 euro da vincolare ad uno o più progetti di educazione ambientale da realizzare nelle scuole del territorio. È giusto evidenziare che i progetti presentati da tutti i partecipanti sono stati effettivamente realizzati, documentati e hanno avuti tutti delle ricadute positive sul benessere del territorio e dei suoi cittadini. Un’altro vincolo degli iscritti al Premio Comuni Virtuosi è quello di promuovere le attività e le finalità dell’associazione, che proprio quest’anno ha festeggiato i primi dieci anni di vita con il Festival della Lentezza dello scorso giugno.

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Surgisphere e gli studi sull’Idrossiclorochina – Io Non Mi Rassegno #152

|

Allevatori che ballano coi lupi (e coi cani da guardiania)

|

Il progetto R2020: intervista a Sara Cunial

|

“Cambio vita e coltivo canapa industriale”: Francesco Procacci e il suo ritorno alla terra

|

Altipiano: le maestre del bosco che in cinque mesi hanno ribaltato la loro scuola – Scuola che Cambia #2

|

Che cos’è e come funziona la nutripuntura

|

Adotta il tuo Orto, scegli quali verdure seminare e aspettale a casa!

|

Imprese: come stringere partnership vincenti ed evitare clamorosi errori