26 Feb 2016

CoRete: le realtà collaborative di Roma si uniscono

Scritto da: Redazione

E' nata a Roma CoRete, network che unisce tutte le organizzazioni che, nella cornice della sharing economy dal basso, praticano attività di lavoro condiviso e, di conseguenza, di sviluppo collaborativo.

Coworking, fablab, coliving, associazioni culturali ed altre strutture collaborative di Roma hanno deciso di unirsi in una rete che, all’interno di un percorso di creazione di identità e progettazione comunicativa, si è data un nome: CoRete ­Roma.

corete

 

CoRete rappresenta uno spaccato del mondo del lavoro, uno spazio anomalo e finora frammentato in cui lavoratrici e lavoratori della libera professione, del precariato, dell’artigianato, della comunicazione, dell’informatica, dell’università e della ricerca formano un ibrido di innovazione e mutualismo, tecnica e tensione artistica.

 

CoRete è una realtà federativa in cui i singoli nodi vivono in simbiosi col territorio, che è il loro vero ambito di sperimentazione e sviluppo, senza rinunciare alla propria vocazione di apertura ed interfaccia verso il mondo, in particolare l’ambito europeo.

 

Roma non è solo la città in cui CoRete nasce, ma quella che CoRete ambisce a recepire e che vuole contribuire in maniera decisiva a cambiare: “traiamo forza da una cultura che permea ogni angolo dello spazio urbano, ma siamo coscienti della necessità di un fortissimo cambio di rotta, soprattutto nelle politiche pubbliche sul lavoro e nell’azione istituzionale verso l’inclusione e la solidarietà”.

 

Con spirito di apertura alla città e di ricezione delle istanze creative e collaborative che contraddistingue questa avventura comune è stato deciso di lanciare un contest per il logo di CoRete. Il contest del logo per CoRete–Roma sarà aperto fino al 29 febbraio 2016. Venerdì 11 marzo, alle 19, nel corso dell’evento organizzato da CoRete presso il Caffè Letterario di via Ostiense 95, il pubblico presente decreterà il logo vincitore del contest tra una rosa di proposte selezionate da una giuria interna.

 

Il sito di CoRete 

 

 

Roma - Vuoi cambiare la situazione
dell'imprenditoria in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
In Sardegna nascono due comunità energetiche rinnovabili
In Sardegna nascono due comunità energetiche rinnovabili

Busket, la start-up che sostiene e mette in rete i panificatori artigianali
Busket, la start-up che sostiene e mette in rete i panificatori artigianali

Mettersi nei panni dell’altro, il modo migliore per risolvere i conflitti
Mettersi nei panni dell’altro, il modo migliore per risolvere i conflitti

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza