16 Mar 2016

Naturalmente Pianoforte: prime anticipazioni!

Scritto da: Daniela Bartolini

Prime anticipazioni su Naturalmente Pianoforte, l'evento musicale che si svolgerà dal 21 al 24 luglio nel Comune di Pratovecchio Stia: artisti, novità e progetti.

Naturalmente Pianoforte, promosso dall’associazione PratoVeteri e di cuiCasentino che Cambia e Italia che Cambia sono media partners, si aprirà il 21 luglio con i concerti gratuiti di Rachele Bastreghi dei Baustelle e di Laura Fedele, in Piazza Tanucci a Stia.
Il 22 luglio, invece, la Piazza Vecchia di Pratovecchio farà da sfondo al concerto della cantautrice Alice e del pianista Michele Fedrigotti.

In questi giorni il sito di Naturalmente Pianoforte ha una nuova veste grafica, per dare spazio alle tante iniziate che animeranno i quattro giorni di questa edizione. Il pianoforte sarà sempre al centro, il punto di osservazione privilegiato attorno al quale si declineranno eventi collaterali “per sviluppare un piano (appunto) di socialità e di comunicazione: di sinergie tra spettacolo, formazione, studio e fruizione del territorio che si trasformerà in uno straordinario laboratorio di suoni a cielo aperto tra concerti, workshop, improvvisazioni, grandi professionisti e semplici amatori, legati tra loro dall’amore per la musica e il pianoforte”.

Arte sociale e socialità: nei giorni della manifestazione le piazze e le strade di Pratovecchio Stia verranno “invase” da decine di pianoforti, a indicare una nuova forma di condivisione dello strumento e della sua musica. I pianoforti, acquistati dall’associazione PratoVeteri verranno dipinti e trasformati in “piccole opere uniche” dagli alunni delle scuole e dai ragazzi dei centri disabili del territorio. Gli strumenti saranno quindi trasferiti a partire da maggio in luoghi strategici per la comunicazione dell’evento e, durante lo svolgimento di Naturalmente Pianoforte, riportati in paese, dove saranno a disposizione di chiunque voglia “metterci le mani sopra”. Finita la manifestazione troveranno sede, a testimonianza dei principi di base che la animano, presso alcune sedi istituzionali come le scuole, il municipio, la biblioteca, la casa di riposo, etc.

“Piccoli Piani” è il progetto dedicato a bambini e bambine: laboratorio di musica e danza dal 18 al 24 Luglio, uno spazio-gioco nella Piazza Nova di Pratovecchio, dove saranno presenti e disponibili vecchi e nuovi giochi di legno da usare con l’aiuto di animatori esperti e Baby Point per genitori con neonati pensato per far fronte a tutti i bisogni.

Altro progetto nato intorno al festival riguarda “I Sapori del Casentino” e la valorizzazione dei prodotti locali di qualità. Il senso del gusto si può declinare in tanti modi e a quello più immateriale che si riferisce all’ascolto dal vivo della musica di qualità si può felicemente abbinare anche il gusto più concreto del palato, quello legato ai buoni cibi, realizzati direttamente nella valle. Del Casentino. Per il prossimo Luglio è prevista la realizzazione di un catalogo che conterrà le schede tecniche delle aziende, le foto dei produttori e dei loro prodotti, ricette che con questi si possono creare accompagnate da una scelta di brani musicali.

Il Casentino è anche una valle che per le sue caratteristiche storiche, ambientali e di stili di vita presenta una forte vocazione al turismo lento, sostenibile, eco-compatibile, un turismo “meditativo”. Naturalmente Pianoforte vuole dare il suo contributo al sostegno dell’eco-turismo con “Pedalando Naturalmente Pianoforte”. Una proposta pensata per cicloamatori/cicloturisti che comprende: il trasporto in treno da Arezzo a Pratovecchio Stia (e viceversa) delle bici, l’ospitalità presso le strutture ricettive della zona, escursioni guidate verso le aziende agricole produttrici delle eccellenze del Casentino, verso le mete più significative dal punto di vista ambientale, storico e artistico, nei luoghi dove si svolgeranno i concerti fuori dai borghi (Romena, Valagnesi, Porciano, Canto alla Rana) e un parcheggio bici attrezzato e sorvegliato a Pratovecchio.

Intanto il bando per partecipare al workshop “Piano Academy” rivolto ai giovani pianisti, è ancora aperto. Scadenza il 30 aprile!

Vuoi cambiare la situazione di salute e alimentazione in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Negozio Leggero, dove fare la spesa alla spina per un nuovo commercio di vicinato

|

Il passo della sosta: quando la vita rinasce mentre si siede su una panchina

|

EcoPlanner, eventi green perché a festeggiare sia anche la Terra

|

Siamo alla frutta: la natura non è una catena di montaggio!

|

Abusi edilizi: ecco cosa sta succedendo in Sicilia

|

Giufà come Godot: gli attori scendono dal palco e diventano attivisti

|

Orsigna Arum Festival: ritroviamoci nel bosco per rigenerare noi stessi e gli altri