29 Giu 2016

#viaggiareispirati 20: Trekking con gli asini, per conoscerli e rispettarli

Scritto da: Destinazione Umana

In questo nuovo appuntamento del viaggio fra le strutture della loro rete di turismo responsabile, i ragazzi di Destinazione Umana ci fanno conoscere una modalità alternativa, "slow" e divertente per andare alla scoperta del territorio, con l'aiuto di un animale che da secoli è compagno dell'uomo nel mondo rurale.

Paziente, semplice e determinato, l’asino è da centinaia di anni il miglior amico dell’uomo nel mondo rurale. Lo accompagna lungo il cammino, lo aiuta nei lavori più duri e gli tiene compagnia. Oggi, grazie alle attività di trekking con gli asini, gli consente anche di riscoprire il territorio e in generale il rapporto con la natura, in maniera lenta, profonda e divertente.

 

forestcamp1

In questa puntata di #viaggiareispirati vi raccontiamo l’esperienza di due host che vivono quotidianamente il rapporto con questo animale e con lui condividono molte delle attività delle loro strutture. Ma non solo: forse influenzati dalla sua semplicità e naturalità, sono impegnati in altri piccoli progetti di sostenibilità rurale e di buone pratiche.

 

Marco e Veronica hanno seguito alcuni anni fa il percorso di vita che accomuna molti altri nostri host: stanchi della vita cittadina, sono scappati dall’industrioso Veneto per rifugiarsi in Appennino e ritrovare il contatto con la natura. Si sono fermati a Smerillo, un piccolo paesino nel cuore dei Monti Sibillini, dove hanno cominciato a praticare uno stile di vita sostenibile e rilassante nella loro nuova casa: Forestcamp.

 

Nella loro attività organizzano corsi di saponificazione naturale e realizzazione di pasta madre, ma il punto di forza si basa sul coinvolgimento di questi compagni molto particolari: gli asini. Sono gli animali ideali per calarsi nel contesto rurale, sono instancabili lavoratori e simpatici educatori per i bambini che frequentano Forestcamp.

 

Marco e Veronica organizzano giornate di trekking con gli asini per scoprire i segreti del magico territorio dei Monti Sibillini. Forestcamp è sede dell’associazione nazionale Asini si nasce e fa parte dell’associazione turistica Sibillini Segreti e Sapori, che si occupa di far scoprire e valorizzare le tradizioni locali.

 

forestcamp2

 

In un altra località dell’Italia centrale ricca di antico fascino, Orvieto, vivono Marta ed Enrico. Marta è una “scollocanda” che, assaggiata l’aria della campagna, vorrebbe mollare il suo lavoro e dedicarsi interamente alla vita rurale e al suo b&b Il Caprifoglio di Anita. Enrico è un asinello che le fa compagnia nelle giornate in mezzo alla natura.

 

Oltre a organizzare trekking con gli asini e wwoofing, Marta pratica shiatsu, permacultura e orticoltura, per mantenere un rapporto equilibrato fra il suo animo e l’ecosistema in cui vive. Grazie a Enrico, ha anche deciso di iniziare a praticare pet-therapy per approfondire il suo rapporto con il mondo animale.

 

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Un tour operator per le donne in cerca di ispirazione
Un tour operator per le donne in cerca di ispirazione

Lasciare il lavoro per un sogno: il Sud America zaino in spalla
Lasciare il lavoro per un sogno: il Sud America zaino in spalla

Silenzio e relazioni, il patrimonio da tutelare dei borghi italiani

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Cosmic Fest: cibo, salute e salvaguardia del pianeta

|

Il Mare Colore dei Libri, la Sicilia celebra la natura e la cultura

|

Altravia, da Torino a Savona un viaggio lento per scoprire terre inesplorate

|

énostra: l’impresa di comunità dalla parte dell’ambiente

|

Alleniamoci ad ascoltare gli altri per creare un mondo migliore

|

Il benessere? Secondo Lara Lucaccioni e Matteo Ficara è questione di energia

|

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”