Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
7 Dic 2016

"A Natale non mangiamoci il Pianeta", al via la seconda campagna di Italia che Cambia!

Ecco i nostri suggerimenti per un #NataleCheCambia! 10 modi per essere più sostenibili anche durante le feste, sfuggire alle cattive pratiche che fanno male al Pianeta e finire il 2016 e cominciare il 2017 all'insegna del cambiamento positivo!

“A Natale siamo tutti più buoni”, dice il detto. Siamo davvero sicuri che sia così? Le festività natalizie sono il periodo dell’anno in cui la nostra impronta ecologica si fa più pesante. Consumi alle stelle, spreco alimentare, usa e getta: ecco quali sono, spesso, gli ingredienti delle nostre feste!

 

PARTECIPA ALLA CAMPAGNA “A NATALE NON MANGIAMOCI IL PIANETA”: #NATALECHECAMBIA

 

pacchi-di-natale_NG1

 

Per porre fine a questo controsenso e ridare a Natale, Capodanno e tutto il periodo festivo quell’aura di magia che si merita abbiamo lanciato la nostra seconda campagna mensile a cui potranno partecipare gli Agenti del Cambiamento e tutti i lettori di Italia che Cambia. Dopo la conclusione della campagna “Cambia la tua energia”, eccoci qui a lanciarne una nuova.

 

La campagna “A Natale non mangiamoci il Pianeta” propone 10 spunti pratici per passare delle feste sostenibili e felici. Consigli per non sprecare il cibo, dritte su come fare i regali giusti, su come scegliere l’albero, le illuminazioni natalizie e tanto altro. Inoltre durante tutto il mese di dicembre pubblicheremo articoli e approfondimenti sul Natale e il Capodanno. 

 

Condividi con noi le foto delle tue feste di cambiamento inviandole alla mail info@italiachecambia.org o usando l’hashtag #natalechecambia su Facebook e Twitter. Le ripubblicheremo in un nostro album su Italia che Cambia.

 

Non ci resta che augurarti Buon Natale e Buone Feste sostenibili e felici!

 

PARTECIPA ALLA CAMPAGNA “A NATALE NON MANGIAMOCI IL PIANETA”: #NATALECHECAMBIA

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Ha senso vietare il burqa? – Io Non Mi Rassegno #323

|

Come coltivare un orto biologico? Scopriamolo insieme a Let Eat Bi!

|

Il cambiamento? Sei tu! Torna Vivi Consapevole Live

|

Cura del territorio ed economia circolare per salvare le montagne italiane

|

La produzione di energia – Io rifaccio casa così #4

|

Donne in cammino: nasce il Festival delle Ragazze in Gamba

|

Cannistrà, il piccolo borgo trasformato in bene comune dai cittadini

|

TuttiConnessi, la raccolta solidale che rigenera e dona PC agli studenti