20 Dic 2016

Viaggio tra gli eremiti d’Italia #3 – Cercare il silenzio

Cosa significa cercare il silenzio? Ce lo raccontano Alessandro Seidita e Joshua Wahlen che, tra le solitarie e insolite strade del loro viaggio tra gli ultimi eremiti d'Italia, hanno incontrato Pietro, un uomo che nel suo eremo tra le montagne umbre ha trovato protezione da un passato difficile.

Cercare il silenzio significa creare in noi uno spazio entro cui possiamo vedere la realtà non deformata da schemi, e dove possiamo essere, svilupparci, crescere. Il silenzio non si raggiunge imponendoci delle discipline, ma con l’essere totalmente attenti alle cose del presente, dell’istante vissuto”.

 

25 anni fa Pietro comprò un rudere incastonato tra le montagne umbre.  Questo suo eremo, immerso nella natura e distante ore dal primo centro abitato, sprigiona una bellezza atemporale. Ed è qui che Pietro ha trovato protezione dal passato, fatto di eccessi e continui smarrimenti, per riscoprire le parti più autentiche del proprio essere.

 

 

Le storie degli eremiti incontrati durante questo viaggio, i conflitti e la vocazione di chi ha scelto di vivere in solitudine saranno raccontati nel documentario “Voci dal Silenzio”, che cercherà di sviluppare un discorso corale sull’esperienza ascetica. Per partecipare al progetto clicca qui.

 

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Turismo evoluto ed evolutivo: quando il viaggio genera benessere per persone, comunità e ambiente
Turismo evoluto ed evolutivo: quando il viaggio genera benessere per persone, comunità e ambiente

Ecotono collettivo endemico: “Le esperienze in natura in compagnia sono ancora più belle”
Ecotono collettivo endemico: “Le esperienze in natura in compagnia sono ancora più belle”

Max e il suo bed and breakfast Döit, dove l’accessibilità è sinonimo di inclusione
Max e il suo bed and breakfast Döit, dove l’accessibilità è sinonimo di inclusione

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

L’Europa accelera sui sistemi di riuso – #630

|

OZ-Officine Zero, la multifactory che porta rigenerazione e innovazione nel cuore di Roma – Io Faccio Così #348

|

La storia di Paola, la mamma “scomoda” che si batte affinché la disabilità diventi di tutti

|

Nomadi d’Occidente, storie di viaggiatori che cambiano la vita

|

Iran, molto più che proteste: è iniziata la rivoluzione

|

Daisy, la scuola elementare che adotta il metodo finlandese per crescere bambini consapevoli

|

Filo.sofia: “Attraverso i nostri capi in bamboo cerchiamo di diffondere la sostenibilità mentale”

|

Asha Nayaswami: “Il mondo sta cambiando, oggi la sfida è educare i giovani alla vita”