Senza categoria
28 Feb 2017

Piemonte che Cambia: inizia un nuovo percorso

Scritto da: Roberto Vietti

Si è concluso domenica 26 febbraio il tour inaugurale del Piemonte Cambia, un viaggio fatto di tanti incontri nelle varie province piemontesi che ci ha permesso di scoprire tante realtà innovative e, a volte, poco conosciute. È dunque ora che viene il bello: lavoriamo, tutti insieme, per far conoscere tutte queste progettualità!

Cuneo, Verbania, Biella, Val di Susa, Novara, Alessandria, Asti e infine Torino. Nove giorni di viaggio in camper attorno al Piemonte per scoprire tante realtà virtuose nelle diverse province.

 

Si è giunti così nel capoluogo piemontese con l’entusiasmo di aver scoperto tanti nuovi progetti innovativi che, ora, stanno funzionando nel nostro territorio. E neanche Torino ci ha deluso.

 

Daniel Tarozzi e Roberto Vietti presentano il progetto Piemonte che Cambia

Daniel Tarozzi e Roberto Vietti presentano il progetto Piemonte che Cambia


Sabato 25 febbraio, in collaborazione con Bike Pride e il circolo della decrescita Felice di Torino, abbiamo organizzato un Tour in bicicletta nel centro città per osservare da vicino e conoscere diversi progetti, eterogenei tra loro, che da anni stanno lavorando nella città per trasformarla in positivo.

 

Abbiamo avuto il piacere di conoscere la storia e l’attuale situazione della Cavallerizza di Torino, accompagnati da Paolo Pallavidino – storico sostenitore di Italia Che Cambia – e da altri volontari che stanno gestendo, assieme ai cittadini, le sorti di questo meraviglioso sito.

 

Il racconto continua su Piemonte che Cambia 

 

 

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

No, la Cina non ha voltato le spalle alla Russia – Io Non Mi Rassegno #590

|

Salute e sostenibilità, al Parlamento Europeo si gettano le basi per un modello a misura di persona e di ambiente

|

Ti mangio il cuore: la storia di una donna e della sua battaglia con la quarta mafia

|

In val di Vara uno storico mulino del settecento tornerà a macinare castagne e cereali

|

Scegliere: la piccola rivoluzione di chi decide come vuole costruire la propria vita

|

La storia di Roberta, da Genova alla val Borbera: “La mia nuova vita circondata dalla lavanda”

|

Dal kintsugi al boro sashiko, le arti giapponesi che insegnano a ricomporre gli oggetti rotti valorizzandoli

|

Decennale di Italia Che Cambia: le emozioni di una settimana speciale