19 Mag 2017

Il Festival dell'Ospitalità fa tappa in Valsamoggia

Scritto da: Redazione

Si terrà in Valsamoggia un evento dedicato agli operatori del turismo per parlare insieme di buone pratiche, innovazione e strategie digitali di promozione in vista del Festival dell'Ospitalità, la grande festa del turismo sostenibile prevista per settembre in Calabria.

Il Festival dell’Ospitalità nasce in Calabria nel 2015 da un’esigenza maturata negli anni ed esplosa d’impeto: riflettere insieme sui concetti di territorio e ospitalità e sulla loro connessione al fine di creare opportunità di crescita e impatto positivo in ambito turistico. Una giornata per parlare delle nuove opportunità di incontro e promozione nell’ambito del turismo ispirazionale ed esperienziale, un evento formativo dedicato a chi “ospita” e a chi “viene ospitato”. Il Festival dell’Ospitalità si svolge in Calabria alla fine di settembre e nel 2017 sarà alla sua terza edizione: la Valsamoggia ospita una delle tappe intermedie, offrendo un’opportunità unica a chi si occupa di ospitalità e turismo in questo territorio.

festival_ospitalita_2017_III_edizione_scilla_2
Un evento gratuito, ma con posti limitati, due sessioni formative – una su come attuare le migliori strategie digitali di promozione e una sui nuovi modelli di ospitalità – e l’incontro con realtà imprenditoriali di successo in ambito turistico – Destinazione Umana, il primo tour operator al mondo che propone viaggi ispirazionali e Podere San Giuliano che racconterà del progetto Orto dello Chef.

 

La Valsamoggia è un territorio nuovo, dove molto è ancora da fare, scoprire, comunicare. Un territorio che ha molto da offrire e da svelare, una terra genuina dove si può parlare davvero di ospitalità. Monteveglio, sede di OGGI | LA CASA DELL’INNOVAZIONE, ospita una delle tappe intermedie del Festival per offrire al territorio di Valsamoggia un’innovativa opportunità di formazione e per portare in luce alcune “buone pratiche” già attivate negli ultimi anni in ambito turistico e di promozione del territorio. Il Festival si svolgerà negli spazi di Cob, spazio di coworking all’interno della Casa dell’Innovazione dove giovani professionisti sviluppano quotidianamente le loro idee e i loro progetti lavorativi.

 

La tappa in Valsamoggia del Festival dell’Ospitalità nasce da un’esigenza individuata da Valerio Betti, co-founder di Cob e di OGGI | La Casa dell’Innovazione e dagli ideatori del Festival. “Tutto quello che viene fatto di virtuoso e innovativo in ambito turistico ha senso solo se viene raccontato e condiviso. Nessun territorio basta a se stesso – spiega Valerio Betti – ed è esattamente questo il senso della tappa del Festival dell’Ospitalità in Valsamoggia. Vogliamo che il territorio racconti cosa sta facendo per diventare più accogliente e che chi non è del territorio ma si occupa quotidianamente di turismo possa portare il suo contributo”.

 

Un esempio virtuoso di come un territorio sappia, possa e voglia comunicarsi, nato grazie agli input del Festival dell’Ospitalità in Calabria, è Calabria Ispirata, la prima fiera itinerante dedicata al turismo ispirazionale, di cui si parlerà anche durante questa tappa in Valsamoggia, evidenziando come la forza di un progetto come Calabria Ispirata sia proprio la replicabilità in altri territori. 

 

L’evento si rivolge quindi ad operatori del turismo e viaggiatori: strutture ricettive, ristoratori, giornalisti, blogger, scuole e università, professionisti occupati o disoccupati nel settore turistico, in particolare dei territori di Bologna e Valsamoggia. Qui il programma completo della giornata. 

 

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Silvia Gogna e il suo punto noleggio bici: “Ho cambiato vita per tenere viva la mia valle”
Silvia Gogna e il suo punto noleggio bici: “Ho cambiato vita per tenere viva la mia valle”

Mela, Maurizio e la loro casa in pietra dove sentirsi a casa sul Lago D’Orta
Mela, Maurizio e la loro casa in pietra dove sentirsi a casa sul Lago D’Orta

Inner Sicily, da Caltanissetta alla scoperta dell’autenticità dell’entroterra
Inner Sicily, da Caltanissetta alla scoperta dell’autenticità dell’entroterra

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Il caso Cospito adesso è un problema per il governo – #662

|

Capra Libera Tutti, il santuario che salva gli animali dal mattatoio e diffonde la cultura del rispetto

|

Il nuovo progetto discusso dello Ski Dome a Cesana: una pista da sci anche in estate?

|

Bici&Radici: fiori e biciclette per portare bellezza nella metropoli

|

Ecco il nuovo calendario della RAN, per diffondere sostenibilità attraverso l’agricoltura del non fare

|

“Il Golfo ai poeti”: quali scenari possibili per un territorio militarizzato?

|

Casa Sociale delle Donne, a Catania un luogo di sostegno per chi è vittima di violenza

|

L’Italia è al primo posto in Europa per gli impatti sulla salute delle centrali elettriche a gas