19 Set 2017

Torna a Roma il Think green ecofestival

Scritto da: Redazione

Italia che Cambia è mediapartner del Think green ecofestival, il festival romano che promuove la cultura ambientale nel verde del parco regionale Appia Antica. Tantissimi gli appuntamenti in programma per il 30 settembre e l'1 ottobre.

Il 30 settembre e l’1 ottobre torna a Roma per la sua sesta edizione il Think green ecofestival con una due giorni ricca di appuntamenti dedicati all’ambiente, all’editoria e al gioco.

 

La manifestazione, organizzata dall’associazione Think green factory, ha il patrocinio della Regione Lazio e si svolgerà negli spazi all’aperto e al chiuso dell’ex Cartiera latina, sede dell’Ente regionale parco Appia Antica, che si trova sulla via Appia Antica, a ridosso delle Catacombe di San Callisto e Porta Sebastiano.

Foto tratta dal sito di Think green ecofestival

Foto tratta dal sito di Think green ecofestival


Art market, green workshop, laboratori per bambini, djset, green talk, bioristoro, area benessere e tantissimo spazio alla promozione della lettura, con appuntamenti rivolti ad ogni fascia di età.

 

Il festival, ad ingresso gratuito, prevede un programma articolato: saranno moltissimi i laboratori creativi e di educazione ambientale rivolti ai bambini realizzati grazie al supporto di associazioni e librerie per bambini del Municipio VIII. Per gli adulti sono in programma workshop legati alla nutrizione consapevole, all’autoproduzione, etc; molte le attività per i più grandi in collaborazione con il circolo romano del Movimento per la descrescita felice.

 

L’edizione 2017 inaugurerà anche la sezione “Green Movie” con la proiezione di alcuni documentari e film presenti nel circuito Green movie film festival a cura dell’Associazione Pentapolis; la stessa edita anche la guida cartacea Eco in città Roma, uno spazio verrà quindi dedicato alla presentazione della nuova edizione.

19510319_1823149931046091_2144458734027102797_n

Non mancherà la sezione benessere, con dimostrazioni di yoga, antiginnastica e naturopatia. Nell’area green talk, sarà presentato il libro “Cambio Pelle in 7 Passi” di Lucia Cuffaro ( 30 settembre ore 18.00) e il libro “Vivere senza supermercato”, di Elena Tioli (Domenica 01 ottobre ore 11.00). Per tutta la manifestazione sarà presente un mercato di prodotti artigianali, il punto bioristoro a cura della cooperativa Agricoltura Capodarco e lo stand di vendita libri della casa editrice partner “Terra Nuova edizioni” nonché di alcune librerie per bambini.

 

Per maggiori informazioni:
Francesca Cencetti cell. 345.4154961
mail: info@thinkgreenfactory.it
Sito web: www.thinkgreenecofestival.it
Fb: https://www.facebook.com/thinkgreenfactory/

 

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
La scuola condivisa che esce dalle mura scolastiche: a Chieri un nuovo patto di collaborazione
La scuola condivisa che esce dalle mura scolastiche: a Chieri un nuovo patto di collaborazione

Santo Vitale, l’artigiano-musicista palermitano che realizza strumenti a percussione e ne diffonde l’energia
Santo Vitale, l’artigiano-musicista palermitano che realizza strumenti a percussione e ne diffonde l’energia

L’educazione ambientale per cambiare il futuro: il progetto di Cittadini Sostenibili
L’educazione ambientale per cambiare il futuro: il progetto di Cittadini Sostenibili

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Myanmar, le responsabilità dell’occidente a due anni dal golpe – #663

|

“Mi sono trasferita in campagna per dedicarmi alla terra: qui il tempo passa in modo diverso”

|

Dagli scarti del cacao ai fogli: una nuova carta ecologica sbarca a Genova

|

Il messaggio di nonviolenza di Ghandi settantacinque anni dopo

|

Monte San Primo: i cittadini si mobilitano per salvare la montagna dal business del turismo

|

Capra Libera Tutti, il santuario che salva gli animali dal mattatoio e diffonde la cultura del rispetto

|

Il nuovo progetto discusso dello Ski Dome a Cesana: una pista da sci anche in estate?

|

Bici&Radici: fiori e biciclette per portare bellezza nella metropoli