16 Ott 2017

Una settimana per cambiare l’Italia… che cambia!

Una settimana per cambiare noi stessi e il mondo! La redazione si riunisce per confrontarsi, sognare e progettare. A prestissimo!

Parliamo di cambiamento, raccontiamo il cambiamento, lo mappiamo, lo facilitiamo… Ma sappiamo anche noi che viverlo è un’altra cosa! Nel rincorrere i nostri obiettivi, sogni e necessità spesso perdiamo la capacità di fermarci e ascoltare. Ascoltare noi stessi e gli altri, riflettere, rinnovare, fermare, ripartire, crescere.

Ecco perché abbiamo deciso di fermarci per una settimana. Tutti insieme! Ci troviamo in un luogo tranquillo, ci confrontiamo, progettiamo, risolviamo, costruiamo.

Ecco quindi che per qualche giorno i lavori “normali” rallenteranno. Sui portali territoriali e sulla mappa ci fermermo. Sarà una pausa ricca di contenuto, grazie alla quale potremo partire più consapevoli ed energetici.

Un abbraccio intanto

e – come sempre – buon cambiamento!

Articoli simili
Radici: il 4 giugno, a Pollenzo, il nuovo spettacolo del gruppo Giochi di luci e ombre

BeeGreen: il festival della sostenibilità a Torino e dintorni

Caravanserraglio, a Biella un incontro tra carcere e comunità
Caravanserraglio, a Biella un incontro tra carcere e comunità

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Microfinanza: l’economia a misura di persona riparte dalla Calabria

|

In Sudafrica per proteggere gli animali: la storia di Alberto e Francesco

|

“È stregoneria”, ovvero come il colonialismo europeo ha cancellato millenni di storia africana

|

Maghweb: raccontare il cambiamento è parte integrante dell’azione sociale

|

La nuova vita di Claudio e Lara, custodi di un antico castagneto sul Pratomagno

|

Parte la raccolta di firme per una legge contro il greenwashing delle lobbies del petrolio

|

I Medici per l’Ambiente: “Basta allevamenti intensivi, senza biologico non c’è futuro”