27 Ago 2020

Beeyourconcert: ti piacerebbe ospitare un concerto ecologico e solidale a casa tua?

Scritto da: Gabriele Giannetto

Beeyourconcert è un'associazione che organizza concerti in case private e location particolari, allo scopo di sostenere i giovani artisti, creare momenti di socialità e fare rete per promuovere le attività più virtuose del territorio. Durante una tappa del tour nella Sicilia Che Cambia abbiamo incontrato e intervistato la fondatrice del progetto Tonia Christiane Chiaramonte.

Il tour di #Siciliachecambia è cominciato con una festa al Giardino delle Biodiversità, ad Augusta. Ad animare la serata è stata beeyourconcert, organizzando un concerto con Chiara Garozzo, cantante catanese, e Marco Vismara, chitarrista milanese. Il duo spazia dal folk siciliano alla musica d’autore italiana e straniera.

Durante la serata abbiamo potuto intervistare Tonia Christiane Chiaramonte, fondatrice del progetto beeyourconcert e ormai sicula d’adozione. “Beeyourconcert, La musica è di casa” è un progetto ecosostenibile che organizza concerti in case private e locations particolari.

La mission di beeyourconcert è promuovere la musica di qualità e creare una rete di luoghi intimi della musica, un network musicale di generi diversi con un attenzione particolare alla sostenibilità ecologica degli eventi. «È necessario diventare consapevoli di ciò che possiamo fare nelle azioni quotidiane, per salvaguardare il Pianeta e limitare i danni generati dal riscaldamento globale. La musica ha sempre avuto un forte potere nel dire cose importanti e ispirare le persone», racconta Tonia Chiaramonte. Come per la festa ad Augusta, durante gli eventi organizzati dall’associazione vengono promossi aperitivi prediligendo prodotti locali e di stagione con l’obiettivo di costruire una rete comunitaria di produzioni agricole bio, musica e turismo.

beeyourconcert 3

Beeyourconcert punta infatti a creare una mappa sostenibile di nuovi luoghi per la musica dal vivo, promuovendo aziende biologiche e realtà sostenibili, creando relazioni di partnership e generando networking anche nel campo del turismo, dando in questo modo maggiore visibilità alle comunità locali, per combattere le estreme conseguenze della globalizzazione economica.

Tra le preziose risorse del progetto c’è anche la volontà di sostenere la parità di genere. Continua Tonia Chiaramonte: «C’è bisogno di riallinearsi con le frequenze e ritmi naturali, con la nostra parte femminile più profonda, includere maggiormente le donne in vari campi del sapere e del lavoro, in Italia e all’estero. Intendiamo sviluppare una spiritualità, una connessione tra il mondo visibile e quello invisibile, tra l’Essere Umano e la Natura, nuove collaborazioni da costruire insieme alla rete internazionale di donne che lavorano nell’industria musicale, Shesaid.so Italy».

Beeyourconcert nasce dal desiderio di portare la musica nelle case, in luoghi caratteristici e originali, per avvicinare di più le persone. Tra gli obiettivi futuri c’è quello di creare una rete di luoghi, come case, gallerie d’arte, agriturismi e altri luoghi particolari, tramite la quale i musicisti aderenti al progetto, possono organizzare un private tour o riempire un day off, tramite la piattaforma Beeyourconcert. Infine è possibile non solo organizzare un concerto, ma anche regalarlo attraverso l’iscrizione gratuita al sito e la scelta tra un musicista e una band che fanno parte del loro “alveare”.

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Hangar Piemonte e Italia che Cambia insieme per raccontare la trasformazione culturale
Hangar Piemonte e Italia che Cambia insieme per raccontare la trasformazione culturale

Archi di Pasqua di San Biagio Platani: lo scultore Salvatore Navarra racconta l’orgoglio della comunità
Archi di Pasqua di San Biagio Platani: lo scultore Salvatore Navarra racconta l’orgoglio della comunità

Hangar Piemonte e il percorso per accompagnare le organizzazioni verso il cambiamento
Hangar Piemonte e il percorso per accompagnare le organizzazioni verso il cambiamento

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Myanmar, le responsabilità dell’occidente a due anni dal golpe – #663

|

“Mi sono trasferita in campagna per dedicarmi alla terra: qui il tempo passa in modo diverso”

|

Dagli scarti del cacao ai fogli: una nuova carta ecologica sbarca a Genova

|

Il messaggio di nonviolenza di Ghandi settantacinque anni dopo

|

Monte San Primo: i cittadini si mobilitano per salvare la montagna dal business del turismo

|

Capra Libera Tutti, il santuario che salva gli animali dal mattatoio e diffonde la cultura del rispetto

|

Il nuovo progetto discusso dello Ski Dome a Cesana: una pista da sci anche in estate?

|

Bici&Radici: fiori e biciclette per portare bellezza nella metropoli