Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
7 Dic 2020

A Natale regala strumenti ed esperienze per trasformare vita, territorio e comunità

Scritto da: Redazione

Il Campus del Cambiamento ha deciso di proporre un invito speciale alla comunità di Italia che Cambia, consentendo a chiunque lo desiderasse di accedere ad una selezione di per-corsi online con una quota di partecipazione agevolata, ovvero con la Borsa di studio, indipendentemente dalla propria situazione individuale.

Dagli ecovillaggi alle case naturali, dal recupero degli spazi abbandonati agli stili di vita ecologici, dallo zen occidentale al viaggio come percorso di crescita, fino all’immaginazione in educazione. Una proposta speciale valida per tre giorni, dal 7 al 9 dicembre, dedicata a chi per questo “insolito” Natale desidera regalare e regalarsi un’opportunità per costruire conoscenze e relazioni utili per trasformare vita, territorio e comunità.

«Il Campus del Cambiamento nasce proprio in quest’anno particolare non per caso – spiega Davide Scalisi, tra i responsabili del progetto – Per anni abbiamo ricercato strade, sentieri, esperienze e persone che potessero farci intravedere la possibilità di un cambiamento consapevole, scelto, deciso. Man mano che viaggiavamo abbiamo capito che il vero cambiamento nasce proprio da una scelta individuale, abbiamo colto l’essenza del messaggio “scegli di essere il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”. E abbiamo capito che questa scelta ha bisogno di essere accompagnata da una continua ispirazione (per mantenere vivo il fuoco dell’emozione, vero motore delle nostre decisioni), da strumenti ed esperienze per aprirsi a nuovi pensieri e muovere emozioni. Abbiamo quindi deciso di portare tutto questo più vicino alle persone, con l’intento di creare ponti verso sentieri di transizione, individuale e conseguentemente collettivi».

Foto tratta dalla pagina Facebook del Campus del Cambiamento

Ogni corso è progettato per avere degli impatti sociali, ovvero delle ricadute pratiche sul territorio, nella società civile e nella vita delle persone. L’obiettivo è infatti quello di innescare processi creativi di gruppo che – attraverso competenze innovative, relazioni e gioco – hanno l’ambizione di impattare sulla realtà.

«Ad oggi oltre 22.000 persone hanno scelto di partecipare e si sono iscritte ai nostri per-corsi online. E molte di queste hanno scelto poi di incontrarsi fisicamente nei campus sul territorio. Il gruppo di lavoro è cresciuto e coinvolge già più di 20 persone. Abbiamo creato “classi” da 100 ad oltre 2000 persone. Più del 95% di chi ci ha lasciato un feedback ci dice che queste esperienze online hanno superato le loro aspettative, ma non solo: l’80% ritiene che questi percorsi abbiano portato impatti positivi concreti nella propria vita», spiega Davide.

I corsi si rivolgono a chi cerca indicazioni pratiche per allineare i propri ideali alla propria quotidianità; a chi ha il bisogno di evolvere per costruire qualcosa di sano; a chi si sente insoddisfatto e cerca nuove opportunità, ma anche a chi è soddisfatto ma desidera conoscere e migliorarsi costantemente; a chi oggi vuole scegliere di vivere in armonia con l’ambiente, le altre persone e se stesso; a chi cerca ispirazioni e spunti utili per cambiare il proprio stile di vita o alcuni aspetti di essa; ai giovani che non si riconoscono nel modello della società attuale.

«Il cambiamento – continua Davide Scalisi – è un percorso perenne, come ci ricorda Einstein ed Eraclito prima di lui, “l’unica costante dell’universo è il continuo cambiamento”. Molte persone sono in ricerca, cercano di mettersi in discussione, riconoscono i valori che incontrano e tentano di svilupparli nella propria esistenza e nel mondo. Insieme. Siamo solo all’inizio di questo nuovo viaggio. Mi auguro che costruiremo migliaia di nuovi ponti di grande impatto sociale e che, soprattutto, nonostante i naturali impedimenti, sapremo divertirci e stare bene. D’altronde, il mare calmo non ha mai fatto un buon surfista».

Ecco di seguito i corsi a fruizione autonoma in promozione da oggi al 9 dicembre. Clicca sul nome del corso e PARTECIPA CON LA BORSA STUDIO (in questi tre giorni puoi accedere alla tariffa agevolata indipendentemente dalla tua situazione)!

Il viaggio come percorso di crescita umana

Ecovillaggi

L’immaginazione in educazione

Case naturali: ristrutturazione, auto-costruzione e creazione ex-novo

Rigenerazione urbana, come trasformare spazi vuoti in luoghi di vita, di lavoro e di comunità

Lo zen e l’arte di fare l’amore

Stili di vita ecologici, il cambiamento è possibile

Per info scrivi a assistenza@campusdelcambiamento.it

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Earth day, cosa stiamo facendo per la Terra? – Io Non Mi Rassegno #353

|

SPrugolosa: le arance degli alberi cittadini diventano marmellata solidale!

|

La Scuola senza pareti, dove i giovani fanno ripartire il territorio

|

Small Families: i genitori soli non sono più soli – Amore Che Cambia #3

|

Sartoria sociale Midulla: da ex cinema a centro di socialità e “saper fare”

|

Oggi è la Giornata Mondiale della Terra… Estiqaatsi?

|

Esiste davvero il Rigeneratore Urbano? – A tu x tu #13

|

Il libro che spiega a bimbi e bimbe come proteggere le api