23 Feb 2022

Autosufficienza Live: costruiamo insieme un nuovo mondo a contatto con la Natura

Scritto da: Redazione

Italia Che Cambia sarà media partner di Autosufficienza Live 2022, l'evento streaming organizzato da Macrolibrarsi e La Fattoria dell’Autosufficienza che vuole disegnare e attuare nuovi modelli di vita ecologici, sostenibili, etici e condivisi. Per farlo sono previste decine di ore di diretta con relatori di livello internazionale, da Rob Hopkins a David Holmgren, da Lucia Cuffaro al nostro direttore Daniel Tarozzi.

Autosufficienza alimentare, energetica e sostenibilità in pratica: Autosufficienza Live 2022 è l’evento per tutti coloro che vogliono vivere in modo umano, a contatto con la Natura, e costruire comunità solidali, resilienti e biologiche.

Per molti è stata la pandemia la goccia che ha fatto traboccare il vaso. La vita nelle città si è rivelata spesso una grigia prigione: mancanza di aree verdi e naturali, lavori standardizzati, ritmi frenetici, inquinamento. In queste condizioni ci si ammala più facilmente, si hanno relazioni insoddisfacenti, ci si trova costantemente in uno stato di ansia e stress. È davvero sostenibile continuare così?

Al contrario, chi vive in campagna o nei piccoli borghi appenninici e montani, ha continuato a beneficiare della vita all’aria aperta, del sostegno del vicinato e della comunità, della sicurezza di un piccolo pezzo di terra che produce cibo. Sono sempre più numerose le persone che iniziano a immaginare un modello di vita alternativo: per sé, per i propri cari, per le generazioni a venire. Oggi c’è la possibilità di unirsi a tutti coloro che sono passati dall’immaginazione all’azione e costruire comunità nuove: sostenibili, solidali, resilienti e biologiche.

autosufficienza live

Giunto alla sua seconda edizione, l’evento targato Macrolibrarsi e La Fattoria dell’Autosufficienza si svolgerà in diretta streaming il 26 e 27 febbraio 2022. Ad Autosufficienza Live si susseguiranno 20 ore di diretta non-stop con altrettanti relatori ed esperti di fama nazionale e internazionale per parlare di Permacultura, Autoproduzione, Ecovillaggi, Cambia-menti, Autosufficienza energetica e alimentare, Orto Elementare, Cultura dell’Immaginazione e tanto altro.

Tra gli ospiti di questa edizione figurano diversi nomi conosciuti dal pubblico di Italia Che Cambia. Fra essi Rob Hopkins, co-fondatore del movimento internazionale delle Transition Town, autore e divulgatore sul tema dell’immaginazione al potere, argomento a cui ha dedicato il suo ultimo lavoro intitolato proprio Immagina se…, di cui abbiamo parlato qui.

Autosufficienza Live 2022 è l’evento per tutti coloro che vogliono vivere in modo umano, a contatto con la Natura, e costruire comunità solidali, resilienti e biologiche

Del ruolo della permacultura per un mondo post-pandemico parlerà David Holmgren, che insieme a Bill Mollison è il fondatore della permacultura, oltre a essere riconosciuto a livello mondiale come uno dei principali leader del pensiero ecologista. Lucia Cuffaro punterà invece l’obiettivo su temi come autoproduzione, riduzione dell’impatto ambientale e sostenibilità nella vita quotidiana, mentre Alessandro Ronca parlerà di energia, forte della sua pluriennale esperienza con il PeR, Parco dell’Energia Rinnovabile.

Ci saranno anche Francesco Rosso, fondatore de La fattoria dell’autosufficienza, con cui recentemente abbiamo parlato di grandi temi come libertà e responsabilità, nonché di resilienza e imprenditorialità; Helena Norberg-Hodge, scrittrice, regista e attivista per la difesa dell’ambiente e delle culture locali, ha fondato e dirige Local Futures e l’International Alliance for Localization; Lucilla Satanassi e Hubert Bosch, che hanno fondato Remedia, un’azienda che realizza prodotti erboristici e cosmetici naturali, coltiva e rispetta le proprie piante e i processi produttivi, pratica la sociocrazia e diffonde un concetto di lavoro che va di pari passo con la bellezza.

Cambia-menti
L’Italia che cambia per cambiare il pianeta: dalla teoria alla pratica
carrello

A parlare a nome di Italia Che Cambia – media partner ufficiale dell’evento – ci sarà Daniel Tarozzi, che presenta così il suo intervento: «Tutti vorrebbero cambiare vita, lavoro, partner, città. Vorrebbero ma non possono per la mancanza dei soldi, per troppa burocrazia, senso di solitudine, mancanza di tempo». Dopo aver trascorso dieci anni in giro per l’Italia incontrando centinaia di persone che hanno cambiato vita realizzando il proprio sogno e cambiando in meglio il mondo, Daniel ripercorre nel suo ultimo libro Cambia-menti le principali paure che frenano il cambiamento e le principali soluzioni di chi – nonostante tutto – ce l’ha fatta!

Con Autosufficienza Live Macrolibrarsi vuole condividere le conoscenze che hanno permesso di creare La Fattoria dell’Autosufficienza, il progetto di ecologia applicata e permacultura realizzato sull’Appennino Tosco-Romagnolo. L’obiettivo di Autosufficienza Live è quello di diffondere stili di vita più ecologici, consapevoli, resilienti e autosufficienti, nella convinzione che riappropriarsi della capacità di produrre il cibo, prendersi cura della propria salute e recuperare spazi di socialità vera siano i passi fondamentali per una vita più libera, equa e felice.

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Elisa Nicoli: “Autoproduco e parlo di green non per moda ma perché sono i valori a cui mi ispiro”
Elisa Nicoli: “Autoproduco e parlo di green non per moda ma perché sono i valori a cui mi ispiro”

Autosufficienza e consumo critico: ecco come vivere in maniera etica ed ecologica – Un viaggio lungo dieci anni #5
Autosufficienza e consumo critico: ecco come vivere in maniera etica ed ecologica – Un viaggio lungo dieci anni #5

Da Berrino a Lumera, appuntamento al Macrolibrarsi Fest per parlare di stili di vita sostenibili
Da Berrino a Lumera, appuntamento al Macrolibrarsi Fest per parlare di stili di vita sostenibili

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Vittoria manifestanti: l’Iran abolisce la polizia morale e (forse) il velo! – #631

|

Tutti i numeri del consumo di suolo, fra danni economici, assenza di norme e tragedie annunciate

|

La storia di Vincenzo Deluci, la passione per la musica e la battaglia per una disabilità inclusiva

|

Progetto Tucum: tecnologia ed economia sospesa insieme per combattere la povertà

|

OZ-Officine Zero, la multifactory che porta rigenerazione e innovazione nel cuore di Roma – Io Faccio Così #348

|

La storia di Paola, la mamma “scomoda” che si batte affinché la disabilità diventi di tutti

|

Nomadi d’Occidente, storie di viaggiatori che cambiano la vita

|

Iran, molto più che proteste: è iniziata la rivoluzione