Banner Etica Sgr
31 Ago 2023

Libri di Liguria: la nuova edizione della rassegna letteraria ligure

Scritto da: Emanuela Sabidussi

La rassegna letteraria Libri di Liguria, organizzata dall'associazione culturale Amici di Peagna, è giunta alla sua 42esima edizione. Tante le novità di quest'anno, tra cui una mostra artistica dedicata a scorci della regione che si intrecciano con i libri appena entrati nella biblioteca storica, giunta a quota di 15mila titoli, tutti a tema ligure.

Savona - Leggiamo poco! Secondo i dati pubblicati dall’Istat, la quota di spesa delle famiglie italiane destinata a consumi culturali è del solo 6,3%, mentre nel resto dei Paesi UE è dell’8%. A svettare tra i paesi in cui tale spesa supera il 10% sono Svezia e Danimarca e la Germania in coda. Mentre tra i Paesi meno virtuosi figurano Italia, Polonia, Irlanda, Portogallo e Grecia. E tra le voci di spesa famigliare destinate alla cultura i libri hanno un’incidenza importante: lo scorso anno 4 italiani su 10 hanno letto almeno un libro.

In questo scenario critico però, ci sono iniziative letterarie che da anni continuano a diffondere cultura e interesse per la lettura: tra queste brilla l’associazione culturale Amici di Peagna, che dal 1983 si occupa di organizzare la rassegna Libri di Liguria, arrivata quest’anno alla 42a edizione.

369861916 602525112082525 4737258750502141353 n
UNA BIBLIOTECA TUTTA LIGURE

In questi anni l’associazione si è occupata di raccogliere, catalogare e mettere a disposizione testi pubblicati da diversi editori collegati in qualche modo alla Liguria, passando da volumi che ne approfondiscono l’architettura, la storia, usanze e la cultura ligure, a testi narrativi ambientati nel territorio che ne raccontano dettagli. Questi volumi – ad oggi circa 15mila – sono raccolti e consultabili attraverso una biblioteca specializzata a Peagna, frazione di Ceriale (SV).

«La selezione dei libri dell’associazione – mi racconta Nicola Panizza dell’associazione culturale Amici di Peagna – si rivolge principalmente a ricercatori, professori e studenti universitari, studiosi appassionati di storia, scrittori che si apprestano a scrivere un libro di ambientazione storica e hanno necessità di approfondimenti storico culturali della Liguria. Per poter quindi rendere noto questo enorme patrimonio a nostra disposizione, ogni anno si tiene una mostra per far conoscere i nuovi volumi a nostra disposizione. E proprio in concomitanza con questa mostra letteraria ogni anno, a inizio settembre organizziamo anche serate culturali a tema, ognuna di esse legate alla storia ligure, ad argomenti di attualità o a quanto riteniamo possa interessare al nostro pubblico».

Crediamo sia fondamentale mostrare e far conoscere la nostra regione attraverso la letteratura e l’arte, per non dimenticare le nostre radici e diffonderne la bellezza

IL PREMIO

L’evento più atteso della rassegna è quello di consegna del premio Anthia al libro ligure dell’anno. La valutazione dei testi è compito del direttivo dell’associazione, che dopo un’attenta valutazione dei libri presi in considerazione, ne seleziona cinque. «Il bacino letterario riguarda tutti i volumi pertinenti che analizziamo per qualità della ricerca effettuato dell’autore, proposta culturale e strutturazione interna. Tra questi cinque verrà poi premiato il vincitore del libro ligure dell’anno».

La programmazione degli eventi di quest’anno ha subito alcune variazioni a causa dell’allerta meteo, in particolare proprio in corrispondenza della serata inaugurale in cui era prevista la consegna del premio di quest’anno, che è stata quindi posticipata al 1° settembre, mentre gli altri eventi avranno luogo nelle date previste.

369845832 602524942082542 6830108435780941391 n
LO SPOSALIZIO ARTE E LETTERATURA

Il legame tra libri e arte è uno dei segni distintivi della storia della rassegna e a raccontarmelo è proprio Panizza: «Abbiamo sempre collaborato con artisti liguri e non solo. Una delle collaborazioni tradizionali è quella con il Circolo degli artisti di Albissola Marina che ogni anno mette a disposizione per l’evento della premiazione un’opera creata ad hoc per la rassegna.

Quest’anno per rafforzare il connubio arte-libri abbiamo deciso anche di affiancare alla mostra letteraria un’esposizione artistica dell’Associazione Culturale Lo schizzo di Toirano. La mostra si intitola “Quadri di Liguria”, perché propone appunto scorci e dettagli dei borghi e paesi liguri, e sarà visitabile per l’intero periodo dell’evento». Un invito dunque a visitare la duplice mostra per conoscere da vicino le bellezze letterarie e artistiche dell’amata Liguria.

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Raccolti festival, la rassegna che porta la cultura nella città del riso
Raccolti festival, la rassegna che porta la cultura nella città del riso

Poesie Metropolitane, l’associazione che diffonde bellezza attraverso l’arte e la poesia
Poesie Metropolitane, l’associazione che diffonde bellezza attraverso l’arte e la poesia

Da Brassens all’anarchia, alla guerra: dialogo con Alberto Patrucco
Da Brassens all’anarchia, alla guerra: dialogo con Alberto Patrucco

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Di santuari animali violati e granchi blu – #797

|

Il “caso” Beatrice Pepe e i media italiani: quando il sessismo vince sull’informazione ambientale

|

Carla La Placa, la seed saver che coltiva grani antichi e legumi

|

Ciroma, la radio libera antidoto contro l’omologazione di musica e pensiero

|

Report di Impatto 2023: ecco come la finanza può essere uno strumento per il bene comune

|

Un rigassificatore spaventa la Liguria (e non solo). Ma cos’è e a cosa serve?

|

Agricoltura naturale o “del non fare”: Kutluhan Özdemir e il metodo Fukuoka – Meme! #46

|

Kaki Tree, alberi della pace per unire i progetti virtuosi e creare rete