Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

Tomato Re-public

È un’idea nata dal percorso di Funky Tomato, un progetto di pomodoro e cultura, di resistenza e di innovazione.
Tomato Re-public è una rubrica fatta di ripubblicazioni. Articoli, titoli o pagine di libri e qualsiasi altro estratto della nostra memoria collettiva fornirà un prezioso spunto per riflettere sulla nostra epoca e sulle sue prospettive future.

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

La crisi di governo e i malumori di Bruxelles – Io Non Mi Rassegno #297

|

Orti Generali: il bene comune rigenerato che diventa orto collettivo e impresa sociale – Io faccio così #316

|

In Val Grande il ritorno dei montanari ripopola e risveglia la borgata

|

Negli ultimi sette anni abbiamo visto l’esplosione della piccola agricoltura in Italia. Parola di Nicola Savio

|

Il valore della scrittura collettiva per imparare a collaborare nel mondo post-covid

|

Economia del Bene Comune: un’economia al servizio delle persone non è utopia

|

Topotoma e la nevicata

|

NonUnoMeno: “Creiamo occasioni di inserimento lavorativo e inclusione sociale” #3