Bacheca cerco/offro
24 Feb 2022

Cerchiamo persone per creare una Comunità diffusa in centro Italia

Scritto da: valerio
Cerchiamo persone per creare una Comunità diffusa in centro Italia

Siamo Luca e Valerio, due amici che, mettendo in discussione il proprio rispettivo modo di vivere in questa società, hanno deciso di avviare un percorso aggregativo insieme a persone che vogliano responsabilmente partecipare alla progettazione e realizzazione di una comunità diffusa che connetta, una volta che l’avremo strutturata, una pluralità di nuclei, di attività in comune e di unità abitative in campagna.

Intendiamo consolidare nel tempo il progetto sulla ruralità, l’autonomia alimentare, la solidarietà, la ricerca interiore, l’attenzione educativa verso le giovani generazioni, l’espressione delle arti e dei saperi, il benessere in chiave olistica.

Per avere maggiori informazioni puoi scriverci a questo indirizzo: terracasamadre@gmail.com
A presto,

Luca e Valerio

7 risposte a “Cerchiamo persone per creare una Comunità diffusa in centro Italia”

  1. m.viale2 ha detto:

    da parte di un sesantunenne! ottimi obiettivi ragazzi… sull ‘ e-mail Vostra vi invito un qualcosa tipo: un Volantino + un trattato-MINI sull ‘ empatia…. CHE POTREBBE FORTIFICARE LE MOTIVAZIONI GIA’ IN VOI… il mio di obiettivo/AVVIARE un passaparola mediante miei materiali da grammaticare… = gia’ sinonimo di una certa-QUAL-testimonianza!

  2. direbene ha detto:

    CIao potresti o potreste inviare anche a me questo mini trattato sull’empatia? grazie tante

    Antonio
    direbene@gmail.com

  3. Sara81 ha detto:

    Che bella cosa mi date più info grazie

  4. TerraCasaMadre ha detto:

    Progettiamo una comunità diffusa in centro Italia

    Il progetto di creazione della comunità ha mosso i suoi primi passi, “svolgendo” la prima tappa, di conoscenza e ristoro dei cuori, dei partecipanti, provenienti da differenti regioni d’Italia, in occasione dell’incontro dal vivo, dal 25 al 27 marzo a Bergamo, presso l’abitazione di uno di noi.
    Il prossimo incontro dal vivo si svolgerà in natura, approfondendo il focus della conoscenza reciproca, dal 22 al 24 Aprile (per chi potrà sino a lunedì 25).
    Nel frattempo:
    – proseguiamo on-line le nostre riunioni ed i lavori progettuali;
    – prosegue anche l’accoglienza di nuove belle Anime che, riconoscendosi nel manifesto di intenti, si sentano pronte a mettersi in gioco ed in cammino con noi;
    Ps.1: Gli incontri conoscitivi individuali si tengono online il mercoledì sera; per maggiori informazioni è possibile scrivere a: terracasamadre@gmail.com
    P.s.2: La presentazione sintetica del manifesto di intenti è consultabile nei commenti.
    Un caro saluto,
    Luca e Valerio

  5. TerraCasaMadre ha detto:

    AGGIORNAMENTO del 28.03.2022

    Progettiamo una comunità diffusa in centro Italia

    Il progetto di creazione della comunità ha mosso i suoi primi passi, “svolgendo” la prima tappa, di conoscenza e ristoro dei cuori, dei partecipanti, provenienti da differenti regioni d’Italia, in occasione dell’incontro dal vivo, dal 25 al 27 marzo a Bergamo, presso l’abitazione di uno di noi.
    Il prossimo incontro dal vivo si svolgerà in natura, approfondendo il focus della conoscenza reciproca, dal 22 al 24 Aprile (per chi potrà sino a lunedì 25).
    Nel frattempo:
    – proseguiamo on-line le nostre riunioni ed i lavori progettuali;
    – prosegue anche l’accoglienza di nuove belle Anime che, riconoscendosi nel manifesto di intenti, si sentano pronte a mettersi in gioco ed in cammino con noi;
    Ps.1: Gli incontri conoscitivi individuali si tengono online il mercoledì sera; per maggiori informazioni è possibile scrivere a: terracasamadre@gmail.com
    P.s.2: La presentazione sintetica del manifesto di intenti è consultabile nei commenti.
    Un caro saluto,
    Luca e Valerio

  6. TerraCasaMadre ha detto:

    Questa è la presentazione sintetica del nostro manifesto di intenti, già pubblicata su Italia che cambia il 22.02.2022

    Progettiamo una Comunità diffusa in centro Italia
    Siamo Luca e Valerio, due amici che, mettendo in discussione il proprio rispettivo modo di vivere in questa società, hanno deciso di avviare un percorso aggregativo insieme a persone che vogliano responsabilmente partecipare alla progettazione e realizzazione di una comunità diffusa che connetta, una volta che l’avremo strutturata, una pluralità di nuclei, di attività in comune e di unità abitative in campagna.
    Intendiamo consolidare nel tempo il progetto sulla ruralità, l’autonomia alimentare, la solidarietà, la ricerca interiore, l’attenzione educativa verso le giovani generazioni, l’espressione delle arti e dei saperi, il benessere in chiave olistica.
    Per avere maggiori informazioni puoi scriverci a questo indirizzo:
    terracasamadre@gmail.com
    A presto,
    Luca e Valerio

  7. Giorgia.rita ha detto:

    ciao siamo una coppia calabrese over 50 interessati a spostarsi in appenino tosco emiliano dove vivere in condivisione con altre persone in cambio di vitto ed alloggio ed in comune cucina e bagno un orto condiviso e magari un laboratorio artigianale dove poter lavorare insieme ad altre persone

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

L’India vieta l’esportazione di grano – #522

|

Spiegare la guerra ai bambini: c’è un modo giusto per farlo?

|

Facciamo il sapone, il libro che spiega l’autoproduzione ai più piccoli

|

La storia di Mathias, il contadino che ha guidato la sua gente nella battaglia contro una multinazionale

|

Sabina Licursi: “La vita delle aree interne della Calabria è strettamente legata alla restanza dei giovani”

|

Viaggi digitali per alleviare la solitudine degli anziani ospiti delle RSA

|

Inaugurata la panchina della pace: un angolo dove sedersi a riflettere sul presente

|

Le persone piccole: come crescono i bambini e le bambine nella comunità educante di un ecovillaggio