Bacheca cerco/offro
25 Ago 2022

Cerco divulgatori per salvare le inermi creature della “sfattoria”

Scritto da: giulio
Cerco divulgatori per salvare le inermi creature della “sfattoria”

Ciao a tutti i “compagni di viaggio evoluti”!
Certamente, se siete italiani, conoscete la vicenda che sta investendo la “sfattoria” nella Roma Nord, luogo nel quale vengono accolti animali sottratti a maltrattamenti o ad allevamenti intensivi, in particolare maialini e cinghiali: sono a rischio “abbattimento preventivo” per infezione da peste suina quando tutti SANISSIMI e, ai sensi della legislazione europea, provvedimenti all’indirizzo di animali da macello!

Esorto tutti ad andare su Change.org e firmare la petizione per fermare questa cosa truce e ingiusta e, per chi potesse, di raggiungere Roma il 12 Settembre per presidiare lo spazio anistante la Procura nella quale verrà emessa la sentenza definitiva sulla sorte di queste inermi, sanissime e indifese creature, alle quali si vuol togliere la vita senza motivo alcuno.

Prego, condividete la petizione il più possibile, tale precedente ci pone di fronte alla reale presa di coscienza sul nostro reale sentimento animalista: siamo davvero esseri viventi che si vivono al pari degli altri in un contesto concepito di armonia e medesimi diritti, primo fra tutti alla vita?

Firmate e divulgate.
Fate attenzione perchè ne hanno lanciato una seconda!

Firmate l’originale!
Domani potrebbe succedere ai nostri amici a quattro zampe o ai nostri figli

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Black o green friday? Decidiamo noi – #625

|

Sopravvivere alla crisi della democrazia (e creare alternative) – A tu per tu + #1

|

Ricominciare con i piedi per terra: la storia di due amiche e della loro Zollamania

|

I molti volti del concetto di “guerra” sui corpi delle donne

|

Guatemala: l’emancipazione femminile per vincere il neo-colonialismo

|

Gli studenti portano in scena la “loro” Roma per imparare a diventarne cittadini consapevoli

|

La scelta di Guglielmino: bioedilizia ed economia circolare per un abitare a misura di persone e ambiente – Io Faccio Così #347

|

Family Support: la comunità si attiva per sostenere e prendersi cura dei neo-genitori