Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

PianetaFuturo è la piattaforma che fornisce gli strumenti per la community di Liguria che Cambia. Nasce dall’evoluzione dei portali territoriali di Italia Che Cambia: grazie alle esperienze maturate in Casentino e Piemonte abbiamo infatti deciso di ottimizzare la struttura dei nostri siti.

Da una parte il giornale locale, che diventa una sezione del giornale nazionale Italia che Cambia, in modo da valorizzare al meglio il racconto dei territori anche al di fuori dei confini regionali. Dall’altra gli strumenti per la community, che da oggi possono ampliarsi grazie ad una nuova piattaforma dedicata (appunto PianetaFuturo). Due diverse piattaforme, accomunate da un’unica mission: raccontare, mappare, facilitare e mettere in rete il cambiamento ecologico e sociale in atto nel nostro Paese.


Non solo una mappa navigabile per scoprire tutte le iniziative e i progetti vicini a casa tua, ma un vero e proprio strumento interattivo che tu stesso puoi contribuire ad accrescere e migliorare, inserendo il progetto di cui fai parte o una realtà interessante che conosci.
Inoltre vi potrai trovare eventi interessanti e persone che condividono le tue stesse passioni. Contribuisci a creare la mappatura del cambiamento nella tua regione!

Il calendario è lo strumento con il quale puoi condividere le tue iniziative e scoprire gli eventi più interessanti del tuo territorio: corsi, laboratori, manifestazioni, workshop.
Gli eventi pubblicati sul calendario di PianetaFuturo sono filtrabili anch’essi per tematica e tipologia e sono visibili a tutta la community di Italia che Cambia.

All’interno della piattaforma ogni utente ha a disposizione un’area personale dove presentarsi e raccontarsi alla comunità, condividendo idee e informazioni. La community può essere navigata sia su base geografica tramite la mappa che su base tematica, tramite pagine filtrate per categorie e i gruppi di discussione, dove poter dialogare insieme e scambiarsi opinioni e pareri.

Oltre a mappa, calendario e funzionalità per la community, nella piattaforma verranno sviluppati e proposti sempre nuovi strumenti, per rendere sempre più facile la tua esperienza online ed efficace il cambiamento offline della tua comunità verso modelli e stili di vita più ecologici, sostenibili e felici.

#IoNonMiRassegno 24/1/2020

|

La Fondazione Laureus a Roma, tra Calcio Sociale, basket e pallavolo

|

Foodbusters: acchiappacibo in azione per salvare gli avanzi degli eventi

|

Così le compagnie fossili denunciano gli Stati per bloccare la transizione ecologica

|

Vazapp, l’hub che insegna ai contadini a coltivare… le relazioni! – Io faccio così #276

|

Un chilometro al giorno: la passeggiata che diventa lezione nelle scuole

|

Costituita a Roma la RIES, Rete Italiana per l’Economia Solidale

|

Blocco del traffico contro lo smog? Servono misure a lungo termine

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l'editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.