Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Carlo Taglia

Carlo Taglia

Carlo Taglia nasce a Torino l’11/03/1985. Intraprende la scelta di vivere lontano da casa appena ventenne per rimediare ad un malessere generale con se stesso e la realtà sociale in cui sta crescendo. Inizia trasferendosi a vivere e lavorare a Tarifa, nell’estremo sud della Spagna. Da li prosegue con nuove esperienze lavorative in Australia, Pakistan e nuovamente in Spagna alternando mestieri di ogni genere. Dopo oltre 3 anni torna in Italia per lavorare nel settore fotovoltaico continuando a coltivare la sua grande passione e curiosità grazie a brevi esperienze di viaggio in Turchia, Indonesia e Senegal. Nell’Agosto del 2011 si dimette dal suo posto di lavoro per iniziare nell’Ottobre successivo il giro del mondo senza aerei. Crea il blog http://karl-girovagando.blogspot.it/ su google e https://www.facebook.com/Girovagandoilmondo su facebook. Su http://www.flickr.com/photos/carlotrip/sets/ invece potete ammirare le foto. “Vagamondo, il giro del mondo senza aerei”, pubblicato in prima edizione il 13/09/2013, è la sua prima pubblicazione. Dopo il successo avuto con la vendita di diverse migliaia di copie e un premio letterario il 17/09/2015 é stata pubblicata la seconda edizione ora disponibile in tutto il mondo. In progetto la traduzione in inglese.

“Vagamondo, il giro del mondo senza aerei” è il reportage di viaggio del giro del mondo senza aerei. 95450 km, 528 giorni e 24 nazioni per completare questa straordinaria esperienza in solitaria. Un emozionante viaggio dall’Himalaya alle Ande per terminare in Siberia. Le attraversate degli Oceani in mercantile. Un viaggio non solo tra meravigliosi luoghi di questo pianeta ma soprattutto una forte esperienza spirituale con un evoluzione introspettiva di un viaggiatore dei nostri tempi. Un esempio di vita in cui il viaggio si può intendere come medicina dell’anima.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci