La mappa dell'Italia che Cambia

Comunità Progetto Sud

Comunità Progetto Sud

La Comunità Progetto Sud nasce nel 1976 come gruppo autogestito, di convivenza tra persone con disabilità e non, con gli intenti di fare comunità e di costruire alternative vivibili alle forme di istituzionalizzazione e di emarginazione sociali.

Attualmente è organizzata come gruppo di gruppi e di reti con l’intento di:

  • favorire la diffusione di politiche di inclusione e integrazione tra soggetti differenti;
  • curare la tutela dei diritti di cittadinanza;
  • sollecitare esperienze di vita solidale;
  • sperimentare servizi innovativi;
  • realizzare progetti di economia sociale, di contrasto alle mafie e di promozione della giustizia.

Radicata nel contesto calabrese, coopera con molteplici realtà italiane e straniere al fine di potenziare il protagonismo ed i soggetti dei variegati mondi vitali della società, e in particolare accompagna percorsi di empowerment di persone e gruppi vulnerabili.

Promuove cultura solidale apprendendo dalle esperienze di vita associativa e di impresa sociale. Attraverso la scuola del sociale gestisce ricerche e corsi di formazione, elabora materiali culturali (tra i quali la rivista Àlogon), facilita collaborazioni tra società civile organizzata e istituzioni, strategie di intervento per lo sviluppo umano, economico e sociale del nostro Sud.

La storia è parte della ricerca “Sulle tracce dell’anti-‘ndrangheta. Approfondimenti, testimonianze e strumenti per le scuole”, curata da CCO Crisi Come Opportunità all’interno del Progetto “Il Palcoscenico della Legalità” in Calabria. Guarda qui la video intervista di CCO.

Ultimo aggiornamento del 09 Marzo 2021

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Telefono

Facebook

Youtube