Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Renato Accorinti

Renato Accorinti

Renato Accorinti è il sindaco di Messina, eletto nel giugno 2013 con la lista civica Cambiamo Messina dal basso. Accorinti è sempre stato un attivista convinto (e continua ad esserlo), battendosi per i diritti civili, per l’ambiente, per il pacifismo e per l’impegno contro la mafia.

Per anni gli è stata proposta la candidatura ma ha sempre rifiutato. Quando per la prima volta ha avuto la percezione che l’esigenza veniva dal basso allora ha accettato. E ha vinto.

Una volta sindaco di Messina ha chiamato a raccolta un vero e proprio dream team che conta al suo interno Alessio Ciacci, ex assessore all’ambiente del comune toscano di Capannori e Personaggio Ambiente 2012, Tonino Perna, economista e sociologo ambientalista inventore dell’Ecoaspromonte, la prima moneta locale d’Italia, Raphael Rossi, esperto nella gestione dei rifiuti e nella corretta gestione delle aziende pubbliche.

Articoli che parlano di questa realtà

Io faccio così #23 – Il sindaco Renato Accorinti: "cambiamo Messina dal basso!"

Approfondisci

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci