Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

La mappa dell'Italia che Cambia

Teatrino al Forno del Pane

Teatrino al Forno del Pane

Il Teatrino al Forno del Pane nasce nel 1991 da un’idea di Giorgio Burinato. Nella sua abitazione a Caraglio è stato allestito un piccolo teatro in cui sono avvenute le prime rappresentazioni per 25-30 persone. Nel 2004 si costituisce Associazione Culturale.

Dopo la sua morte, Un piccolo gruppo di giovani si forma sotto la guida dei due più vecchi fondatori Maria Silvia Caffari e Luciano Tallone, con lo scopo di portare avanti l’eredità artistica di Buridan, sia dentro la piccola sala che fuori.

Scenografie, oggetti e abiti di scena sono prodotti da Attilio Cattura e conservati nel teatro sotterraneo, che attualmente viene usato per le prove e ospita il gruppo di musica medievale Lilium Lyra.

Molte sono state le attività culturali: collaborazioni con scuole e comuni; presentazioni di libri con letture interpretative e spettacoli costruiti appositamente per ricorrenze civili.

Ogni anno un nuovo spettacolo è inserito nella Rassegna “Cogito ergo…” di Santibriganti Teatro, per la residenza multidisciplinare di Caraglio e Valgrana.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Contatta la realtà

Indirizzo

Email

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci