19 Apr 2021

Cina-Usa, è svolta sul clima? – Io Non Mi Rassegno #350

La visita a pechino di John Kerry, inviato speciale del Presidente per il clima, ha un’importanza rilevante: serve a preparare il vertice virtuale di questa settimana voluto da Biden e a cui è invitato anche Putin e più in generale fa parte di una strategia della nuova amministrazione Usa che vuole mettere la lotta al cambiamento climatico al di fuori delle tensioni diplomatiche. Una strategia che potrebbe portare i suoi frutti. Parliamo anche di come il clima sia rimasto marginale nella nuova versione del Pnrr, della Corte costituzionale tedesca che annulla la legge dello Stato di Berlino sul tetto agli affitti e della Francia che approva una legge sull’uso sociale dei beni confiscati.

Articoli:

#Clima
Agi – Cina e Stati Uniti si sono impegnati a collaborare contro il cambiamento climatico
Rai News – Clima, Biden invita Putin e Xi a vertice globale ospitato da Usa

#Pnrr
Domani – Nelle anticipazioni del Pnrr, le attenzioni al clima sono solo parole

#Iceberg
TgCom – Antartide, si è sciolto A68: l’iceberg più grande del mondo

#affitti #Berlino
Zeit Online – Bundesverfassungsgericht erklärt Mietendeckel für verfassungswidrig

#beni confiscati
Il Fatto Quotidiano – Ora anche la Francia ha una legge per l’uso sociale dei beni confiscati alla mafia: “L’Italia ci ha insegnato che così si cambia la mentalità” 

#Ilva
Huffington Post – Ilva, così gli indiani hanno sconfitto lo Stato italiano

La sola rassegna stampa che non segue l’agenda setting! 

Questa rassegna stampa dal lunedì al venerdì vi tiene informati su quello che succede nel mondo, scegliendo liberamente di non seguire le logiche dell’informazione mainstream. 

È gratuita e disponibile per tutti grazie al contributo di chi crede nel nostro giornale. Fallo anche tu, diventa un attivista digitale e aiutaci a costruire ogni giorno un’informazione diversa, senza filtri, autentica. 

La sola rassegna stampa che non segue l’agenda setting! 

Questa rassegna stampa dal lunedì al venerdì vi tiene informati su quello che succede nel mondo, scegliendo liberamente di non seguire le logiche dell’informazione mainstream. 

È gratuita e disponibile per tutti grazie al contributo di chi crede nel nostro giornale. Fallo anche tu, diventa un attivista digitale e aiutaci a costruire ogni giorno un’informazione diversa, senza filtri, autentica. 

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Lo strano caso del Vaticano contro il ddl Zan – Io Non Mi Rassegno #394

|

Nel borgo di Badolato una scuola per ridare vita ai piccoli centri

|

Carlo Petrini: il futuro del pianeta nelle mani dei giovani

|

Cargomilla, la scuola su tre ruote che porta bambini e bambine in giro per la città

|

Fondazione Demarchi: “L’economia sia un volano per giovani e territorio”

|

Seminare Comunità: entra nel vivo il percorso per dare nuova vita alle aree rurali

|

Un’ondata di greenwashing sta inquinando il mercato della finanza “sostenibile”

|

La Casella, l’agriturismo olistico apre alle immersioni forestali