Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
4 Nov 2019

Impeachment per Trump? – Io Non Mi Rassegno #6

Mentre nel nostro paese continua il dibattito sulla plastic tax e le bioplastiche nel mondo succedono fatti anomali: la Germania ha un problema con una nuova ondata di nazismo, in Cile e Iraq continuano le proteste e Trump deve affrontare una procedura di impeachment. In tempi di crisi sistemica non ci si annoia.

#bioplastiche #plastica
Wired – Bio-on, che fine fanno le joint venture per sviluppare la bioplastica?
Wired – Bio-on, terremoto sulla startup della bioplastica: arrestato il fondatore Astorri
Guardian – Argentina could become ‘sacrificial country’ for plastic waste, say activists 

#esteri #Iraq #Trump #Rojava
Il Post – Come un potente generale iraniano sta influenzando le proteste in Iraq 
Valigia Blu – Germania: estrema destra sempre più violenta. Dopo Dresda, Chemnitz si prepara a dichiarare lo stato d’emergenza
Valigia Blu – Scandalo Ucraina: Trump, le ombre sui Biden e la battaglia dell’impeachment
Comune-info – Paura di una rivoluzione
Il Post – Che succede in Indonesia
Comune-info – Il diluvio è forte, annebbia la vista 

#finanza
Valori – McKinsey: la crisi può spazzare via il 35% delle banche

#clima #cambiamenti climatici
Comune-info – L’intelligenza artificiale e il clima 
Ansa – Clima: Onu, la Cop25 di dicembre si terrà a Madrid
Green Report – Un futuro allagato: l’innalzamento del livello del mare colpirà 3 volte più persone di quanto si credeva 
Green Report – Nei prossimi 6 mesi 45 milioni di persone soffriranno la fame a causa degli shock climatici  

#fracking
Guardian – Shale gas fracking wasted ‘millions of taxpayers’ cash’, say scientists  

#boschi 
Ansa – In Italia aumentano i boschi, +5% di superficie dal 2005 

#comunità
Italia che Cambia – Anna Rizzo: “Bisogna recuperare le relazioni, comunità significa stare con gli altri”
Internazionale – Sotto le braci di Corviale a Roma 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Città o paesi, dove abiteremo in futuro? – Io Non Mi Rassegno #234

|

Paolo Pallavidino: “Vado a vivere sotto i ponti per affrontare le mie paure”

|

Il Visual Garden di Ilaria: “Cambio vita e lancio un progetto per valorizzare il centro storico di Genova”

|

La scuola italiana è in crisi, ma un aiuto può arrivare dall’homeschooling

|

Il turismo responsabile che in Campania sostiene l’impegno sociale

|

Un sogno di comunità per riportare in vita il borgo rurale di Oscata

|

La sfida di Marco: si licenzia e fa il fotografo freelance… anche per suo figlio

|

La Giornata Mondiale della Metà della Terra si celebra nel Parco delle Foreste Casentinesi